Allievo Istruttore - CALENDARIO 2017-2019

 
Il primo modulo si prefigge di fornire conoscenze culturali di base, elementi di psicopedagogia, motricità e didattica, e contenuti tecnici orientati alla comprensione dell'ambientamento e acquaticità e dell'insegnamento delle nuotate elementari.
 
Al superamento dell'esame i partecipanti conseguiranno la qualifica di Allievo Istruttore.
 
Per quanto riguarda gli aspetti pratici, il primo modulo prevede esperienze di tirocinio in vasca ed offre un patrimonio elementare d'esercitazioni per l'insegnamento.
 
Dopo il completamento dell'iter, con il tesseramento annuale, il nuovo tecnico è inquadrato nella Federazione Italiana Nuoto come Allievo Istruttore e può esercitare all'interno delle Scuole Nuoto Federali le stesse attività dell'istruttore di base solo se la sua attività è controllata e pianificata da un Coordinatore qualificato.
 
I corsi ed i relativi esami per il conseguimento della qualifica di Allievo Istruttore si svolgono in sede regionale.
 
Per accedere al corso il candidato dovrà superare una prova attitudinale dimostrando così di possedere le abilità acquatiche necessarie e di avere una buona padronanza dei quattro stili di nuoto (farfalla, dorso, rana e crawl) e sensibilità e padronanza del movimento in acqua.
 
Le prove dimostrative delle abilità acquatiche sono:
  • esecuzione di tuffo;
  • prova d'immersione;
  • dimostrazione di nuotata subacquea;
  • prova di galleggiamento a "bicicletta".
Le prove sono valutate con un punteggio che rappresenta il possesso dell'abilità acquatica secondo la determinazione del minimo accettabile. Il non raggiungimento del limite stabilito, anche in una sola di queste prove, costituisce motivo per la NON ammissione al corso e l'immediata interruzione della prova. La prova d'abilità nei quattro stili consiste nel nuotare 25 metri per ogni stile.
 
Alla prova pratica d'ammissione ogni candidato è tenuto a presentarsi con un documento d'identità valido.
 
 
Per accedere al corso il candidato deve essere in possesso dei seguenti requisiti:
  • aver compiuto 18 anni alla data di svolgimento della sessione ordinaria degli esami;
  • titolo di studio di scuola media inferiore(è accettata l'autocertificazione);
  • certificazione di non aver riportato condanne penali(è accettata l'autocertificazione);
  • certificato d'idoneità fisica-generica;
  • aver superato la prova attitudinale di accesso;
  • aver pagato la quota d'iscrizione.
 
Il corso ha una durata complessiva di 56 ore di lezione, di cui 44 di teoria,12 di pratica e 50 di tirocinio. Le 50 ore di tirocinio sono obbligatorie e sono da effettuarsi presso le Scuole Nuoto Federali. La dichiarazione dovrà essere presentata in sede di esame.
 
La frequenza del corso è obbligatoria e sono ammessi agli esami coloro che hanno partecipato ad un minimo del 75% delle ore di lezione e svolto intermante il tirocinio pratico previsto.
L’esame consiste in un test scritto (50 domande a risposta multipla da completare in 40 minuti) e in un colloquio con una commissione. Per sostenere l’esame è necessario aver frequentato assiduamente le lezioni (almeno il 75% del monte ore totale). In caso di mancata idoneità è possibile ripetere l’esame entro un anno. In caso di ulteriore mancata idoneità sarà necessario ripetere il corso. Una volta superato l’esame, per esercitare l’attività di istruttore è necessario provvedere all’inquadramento nei ranghi federali, che prevede un versamento di €70,00, successivamente al quale viene rilasciato il brevetto di Allievo Istruttore.
I candidati assenti, o risultati non idonei all'esame, possono sostenere una seconda prova, dietro versamento dell'apposita quota e iscrizione on line, non prima di 60 giorni e non oltre un anno dalla data del primo esame, in una sessione ordinaria successiva o in una sessione appositamente costituita.
Qualora il candidato risultasse ancora assente o non idoneo dovrà frequentare nuovamente il corso.
 
La quota del corso è di 560,00; per i possessori di brevetto F.I.N. di Assistente Bagnanti, in regola con il rinnovo, la quota per il corso applicata è di Euro 448,00.
 
I possessori del brevetto di Assistente Bagnanti della F.I.N. in regola con i rinnovi devono sostenere la prova di ammissione ma sono esonerati dal pagamento della quota relativa (euro 50,00). I candidati in possesso della qualifica “Sa Nuotare 2” rilasciata da una Scuola Nuoto Federale in corso di validità sono esentati dalla prova ma dovranno inviare una mail di segnalazione a settoreistruzionetecnica@federnuoto.piemonte.it.
 
L'Allievo Istruttore ha l'obbligo di partecipare ad un corso di aggiornamento almeno ogni 4 anni.