FIN - C.R.Piemonte e Valle d'Aosta

TIMBRETTI ORO NEL TEAM EVENT E BRONZO NEL SINCRO MISTO DA PIATTAFORMA

TUFFI  ·  Pubblicata il 22/08/2022

La XXXVI edizione dei Campionati Europei inizia col botto per l’Italtuffi: il piemontese Eduard Timbretti Gugiu (CS Esercito/Blu 2006) contribuisce al medagliere vincendo un oro ed un bronzo!
Si scrive la storia ai trampolini del Foro Italico, nella prima giornata di eventi Diving il quartetto azzurro formato da Chiara Pellacani, Andreas Sargent Larsen, Eduard Timbretti Gugiu e Sarah Jodoin di Maria conquista l’Europa nel Team Event. Il Team Event, da nuovo regolamento LEN, prevede una squadra composta da un minimo di 2 ad un massimo di 4 componenti, almeno un maschio ed una femmina, che deve eseguire due tuffi individuali ed uno sincronizzato misto, sia dal trampolino che dalla piattaforma, per un totale di sei tuffi in cui dovranno essere presenti tutti e sei i gruppi delle rotazioni. Il cuneese allenato da Claudio Lenone esegue un Doppio salto mortale e mezzo indietro con un avvitamento e mezzo insieme a Sarah Jodoin di Maria, un tuffo che chiude la gara con 67.20 punti e porta gli azzurri all’oro con un totale di 402.55.
"Ho aspettato tanto prima di poter gareggiare per l'Italia. Per me √® motivo d'orgoglio essere qui e aver vinto in casa una medaglia d'oro. - dichiara l’atleta piemontese classe 2002 - Sono ancora giovane, posso crescere molto e certi successi sono uno stimolo. Sono contento di far parte di questo gruppo: siamo tutti amici e ci sosteniamo a vicenda".
Ma le emozioni non finiscono qua, Eduard Timbretti Gugiu e Sarah Jodoin di Maria vanno a vincere il brozno dalla piattaforma sincro mixed col record di punti di 290.28: si tratta di un’altra medaglia storica, la prima assoluta nella specialit√†. “Non perfetti ma concentrati fino alla fine – dice l’allievo di Claudio Leone – abbiamo riposato bene e siamo andati a dormire presto”.
 
I tuffi di Eduard Timbretti Gugiu e di Sarah Jodoin di Maria
201B ordinario indietro carpiato 43.20
301B rovesciato carpiato 41.40
107B triplo salto mortale e mezzo avanti carpiato 68.40 
407C triplo salto mortale e mezzo ritornato raggruppato 69.12 
5253B doppio salto mortale e mezzo indietro con un avvitamento e mezzo 68.16
 
Per Eduard seguono poi altri grandi risultati nelle giornate di gara successive: c’√® il quarto posto nel sincro da piattaforma in coppia con Andreas Sargent Larsen e il nono posto nella finale della gara individuale da piattaforma.
 
Vai ai risultati completi
Foro DBM