FIN - C.R.Piemonte e Valle d'Aosta

SERIE A2 MASCHILE: IL SECONDO MATCH STAGIONALE FINISCE IN PARITÀ PER LA REALE MUTUA TORINO 81 IREN

PN  ·  Pubblicata il 20/11/2021

La seconda partita stagionale della Reale Mutua Torino 81 Iren finisce in parità contro la società ligure Lavagna 90: alla Piscina Parco del Tigullio di Lavagna il match finisce 10-10.
Riguardo la partita coach Ivan Vuksanovic commenta: “Partita controllata fino all’ultimo tempo. Bene in difesa, invece in attacco abbiamo avuto più di una occasione per chiudere la partita e portare tutti e tre punti a casa. Rimane rammarico per il pareggio, ma comunque Lavagna è una piscina difficile e dobbiamo essere contenti con il risultato”.
Anche Simone Aversa, Presidente e tecnico della squadra gialloblù, si è espresso riguardo il match: “Buona prestazione collettiva, peccato essersi fatti raggiungere nel finale, ad un certo punto potevamo anche chiuderla. mi è piaciuta la presenza mentale, l’atteggiamento. Poi tecnicamente e tatticamente qualche sbavatura di troppo che però ci è costata cara. Spero che l’infortunio all’occhio di Maffè non sia grave, per noi è un giocatore fondamentale”.
 
LAVAGNA ’90 – REALE MUTUA TORINO ’81 IREN (3-3, 2-3, 3-3, 2-1)
 
LAVAGNA ’90: Gabutti, Elefante, Galea 1, M. Pedroni 2, L. Pedroni 1, Vario, Capelli, Botto 1, Luce 2, Cimarosti 3, Menicocci, Magistrini, Casagrande. All. Martini.
REALE MUTUA TORINO ’81 IREN:Aldi, Lisica 1, Colombo 6, Azzi, Maffè, Oggero, Costa 1, Ermondi, Di Giacomo, Novara 1, Scarpari, Cigolini 1, Costantini. All. Vuksanovic.
Arbitri:Rotunno, Nicolai
Note:
Usciti per limite di falli: Pedroni (L) e Azzi (T) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Lavagna 3/11 + 1 rigore, Torino 7/12 + 1 rigore. Espulso nel quarto tempo il tecnico Martini (L).
 
Foto di Max Ligas