FIN - C.R.Piemonte e Valle d'Aosta

REALE MUTUA TORINO 81 IREN: PRESENTATA LA SQUADRA PER LA STAGIONE 2021-2022

PN  ·  Pubblicata il 04/11/2021

Nella mattinata del 30 ottobre, presso il Cral Reale Mutua , la Reale Mutua Torino ‘81 Iren ha presentato la nuova stagione di pallanuoto, alla presenza di Luca Filippone - Direttore Generale di Reale Mutua, Simone Aversa - Presidente e Coach della Torino ’81, Marco Raviolo - Vicepresidente della Torino ’81, Adriana Mosca - Responsabile Brand strategy, Digital e Sponsorship Gruppo Iren, Emanuele Azzi - capitano della Torino ’81, e Gianluca Albonico - presidente Comitato regionale FIN Piemonte e Valle d’Aosta.
È stata l’occasione per la società gialloblù per ringraziare tutti gli sponsor per il sostegno che non è mai venuto meno in questi mesi e per presentare la squadra di quest'anno, che sabato 13 novembre alle ore 18:00 scenderà in vasca alla Piscina Stadio Monumentale di Torino contro la Rari Nantes Imperia 57 per il primo match stagionale. Campionato che, quest'anno, tornerà alla formula pre-covid con due gironi da 12 squadre che si affronteranno con gare di andata e ritorno. La regular season termina il 7 maggio, playoff e playout.
 
GLI INTERVENTI
«Siamo orgogliosi di poter confermare anche quest'anno il sostegno alla pallanuoto di Torino – ha dichiarato Luca Filippone, Direttore Generale Reale Mutua, aprendo la conferenza stampa – e nello specifico ai nostri amici della Torino ‘81. Contribuiamo, così, a dare continuità a un progetto in cui crediamo molto. Reale Mutua crede fortemente nella necessità di continuare a investire nell’importante patrimonio sportivo della Città di Torino. Rinnoviamo dunque un grande in bocca al lupo a tutti i ragazzi».
Simone Aversa, Presidente e Coach della Torino ’81, ha fatto il punto sul gruppo squadra per questo inizio di stagione: «Ringrazio il Dottor Filippone per le parole e l’accoglienza. Il gruppo è rinnovato e ringiovanito: dopo undici anni non ci sarà più Ivan con noi in rosa, c’è però un Vinko Lisica in più: un ragazzo che seguivo da anni e sapevo potesse prendere il posto di Ivan sia per le sue qualità, dentro e fuori la vasca. Siamo molto contenti di averlo qua. La squadra deve avere fiducia nei propri mezzi, tanta voglia di lavorare e imparare. Nonostante la giovane età media, il tasso tecnico è elevato, ma ovviamente ci manca un po' di esperienza. Affrontiamo questo campionato con la voglia di misurarci con tutti e di potercela giocare con la maggior parte delle squadre».
È poi il turno di Adriana Mosca, Gruppo Iren: «Porto i saluti del presidente di Renato Boero. Iren supporta le attività culturali, sociali e sportive dei territori in cui è presente. La partnership con la Reale Mutua Torino ’81 Iren si inserisce a pieno in questa linea di intervento e rafforza una collaborazione importante sul territorio della Città di Torino. La nostra azienda, da molti anni a fianco della squadra, conferma per questa stagione il proprio supporto a una società che rappresenta i più alti valori dello sport e che da sempre crede nei giovani, in particolare in questo momento di ripartenza per il settore sportivo».
Prende successivamente la parola Marco Raviolo, Vicepresidente della società gialloblù: «Siamo molto contenti di ricominciare la stagione, ringraziamo Reale Mutua, Iren e tutti i nostri sponsor che hanno confermato il loro supporto nonostante i due anni non facili, ringraziamo l'amministrazione comunale per la disponibilità degli impianti, che non è mai venuta meno. Ai ringraziamenti aggiungo il Comitato regionale FIN – qui rappresentato dal presidente Albonico e dal vicepresidente Longo - per il supporto continuo e costante, ed infine ma non per importanza, mi sento di ringraziare tutte le famiglie dei ragazzi tesserati della Torino ’81 che continuano ad affidarci i propri figli e ad avere massima fiducia nella nostra società. Da questa stagione, inoltre, il riferimento per tutto il settore giovanile sarà Ivan Vuksanovic, che in qualità di coordinatore, si occuperà di fare crescere, con passione e competenza, i giovani atleti della Torino ’81. Permettetemi inoltre di fare un passaggio su Help Olly Onlus, un progetto d’amore a cui teniamo moltissimo. Aiutateci a percorrere questo cammino insieme».
Emanuele Azzi, capitano gialloblù: «Mi piace andare controcorrente, non è una stagione di ripartenza ma è una stagione alla ricerca della continuità, così come ce l'hanno data i due sponsor Reale e Iren che sono con noi da tanto tempo. Ivan Vuksanovic per me non ha smesso, ci ha trasmesso i valori che condividiamo anche con i nostri sponsor, e che noi veterani dobbiamo trasmettere ai più giovani. Abbiamo ringiovanito la rosa, ma ci si aspetta da noi sempre risultati di eccellenza: bisogna superare i propri limiti, vale anche per le nuove leve. Il ringiovanimento della rosa non è una scusante, ma dev'essere uno stimolo da dare di più, per assicurare la continuità a cui facevo riferimento».
A chiudere gli interventi della conferenza ci ha pensato Gianluca Albonico, presidente Comitato regionale FIN Piemonte e Valle d’Aosta: «Sono felice di essere qui, la Reale Mutua Torino ’81 Iren rappresenta un'eccellenza sportiva. Nonostante le difficoltà delle ultime due stagioni, il Comitato ha fatto il massimo per permettere agli atleti di allenarsi, mi viene in mente, ad esempio, quando abbiamo tenuto aperto il Palazzo del Nuoto per solo sei ragazzi. Confido che questa sia la stagione della ripresa dello sport, che il Comitato non smetterà mai di appoggiare con tutte le risorse possibili».
 
ROSA PRIMA SQUADRA REALE MUTUA TORINO ’81 IREN
PORTIERI
Matteo ALDI (1994)
Giorgio COSTANTINI (1997)
Davide SANTOSUOSSO (2002)
DIFENSORI
Andrea MAFFÈ (1993)
Andrea NOALE (2001)
Vincenzo ABATE (2002)
Lorenzo CIGOLINI (2003)
CENTROVASCA
Emanuele AZZI (1991)
Vinko LISICA (1993)
Matteo DI GIACOMO (2000)
Federico LIGAS (2003)
ATTACCANTI
Jacopo COLOMBO (1994)
Giacomo NOVARA (1997)
Simone Antonio SCARPARI (2001)
Andrea LEONE (2002)
Gabriele ERMONDI (2005)
CENTROBOA
Sergio OGGERO (1993)
Marco COSTA (2002)
COACH
Simone AVERSA (1975)
 
Foto di Loris Masotti