FIN - C.R.Piemonte e Valle d'Aosta

Serie A2, vittoria con brivido per la Reale Mutua Torino 81 Iren

PALLANUOTO  ·  Pubblicata il 02/12/2018

da comunicato stampa Torino 81
 
La Reale Mutua Torino '81 Iren non sbaglia e ottiene la seconda vittoria in questo campionato. Punteggio pieno per i ragazzi di coach Simone Aversa che si impongono 11-9 contro la Rari Nantes Sori tra le acque amiche del Palazzo del Nuoto. Per i gialloblu il prossimo match sarà in trasferta, contro Camogli, sabato 8 dicembre. Non sono mancate le emozioni, soprattutto nel finale. La gara può essere divisa in due parti: nella prima c'è stata una netta supremazia dei giallo-blu per i primi tre parziali (10-4 prima dell'ultimo periodo), nella seconda, invece, i padroni di casa hanno subìto la reazione della Rari Nantes Sori e un parziale di 1-5 che negli ultimi minuti ha preoccupato, e non poco, Azzi e compagni che, però, sono riusciti a inanellare il secondo successo consecutivo.
 
Queste sono le parole di coach Simone Aversa al termine del match: "I tre punti fanno sicuramente piacere, ma come nello scorso match abbiamo offerto troppe occasioni ai nostri avversari. Dobbiamo migliorare nella gestione dei momenti importanti. Durante le gare regaliamo ancora troppe espulsioni gratuite agli avversari e rimaniamo a corto di uomini in acqua, avendo anche diversi giocatori infortunati o non al meglio. Questa sera ci portiamo a casa i tre punti, ma dobbiamo continuare a lavorare sulla continuità del nostro gioco per tutti i 32 minuti. Siamo calati fisicamente, ma anche e soprattutto mentalmente nel momento in cui ci siamo trovati con diverse reti di vantaggio. Abbiamo rischiato di compromettere tre quarti del match giocati a un buon livello e con la giusta intensità con l'ultimo parziale di 1-5. L'approccio è stato sicuramente positivo, ma dobbiamo mantenere la concentrazione per tutto l'arco del match. Sicuramente il fatto di avere giocato soltanto due gare ufficiali non ci permette di essere ancora al massimo. Mi aspetto, però, di più da tutta la mia squadra perché il potenziale che abbiamo è molto ampio, ma l'abbiamo dimostrato soltanto a sprazzi. Ci sono evidenti margini di miglioramento."
 
Risultati e classifica della serie A2 a questo link
 
Foto LC ZONE Fotografia&Comunicazione