FIN - C.R.Piemonte e Valle d'Aosta

Mondiali Master, atleti piemontesi in trionfo nelle gare in vasca di Adelaide

SALVAMENTO AGONISTICO  ·  Pubblicata il 18/11/2018

Sei ori, quattro argenti e sei bronzi; tredici medaglie individuali e tre in staffetta, accompagnate da sei nuovi record italiani di categoria. Volano gli atleti Master azzurri impegnati ai Mondiali di nuoto per salvamento di Adelaide. Cinque di loro (su sei volati in Australia) sono piemontesi o tesserati per una società piemontese e nelle tre giornate di gare in vasca sono saliti complessivamente ben sedici volte sul podio, spiccando in tutte le specialità del programma. Bruna Ravera (Aquatica Torino, categoria 50-54) ha conquistato il titolo iridato nei 100 manichino pinne con il tempo di 1'13''07 e si è piazzata seconda nei 100 manichino pinne e torpedo in 1'14''85; ha poi raccolto due bronzi, nei 200 ostacoli e nei 50 manichino, con i tempi di 2'44''19 e 47''36 rispettivamente, entrambi primato nazionale di categoria. Tre le medaglie individuali conquistate da Daniele Battegazzore (Swimming Club Alessandria, categoria 35-39), tutte e tre di bronzo conquistate nei 200 ostacoli, nei 100 manichino pinne e nei 100 manichino pinne e torpedo, con i tempi di 2'17"20, 53''43 e 59"94 rispettivamente.

 

Con i colori dello Swimming Club Alessandria sono impegnati ai Mondiali anche altri tre atleti azzurri. Federico Mastrostefano (categoria 40-44), già atleta della nazionale ed ex primatista mondiale dei 100 manichino pinne, si è imposto nei 100 manichino pinne e torpedo con il nuovo record italiano di categoria di 58"75 e con due centesimi di vantaggio sull'australiano Adam Moore. Terzo nella stessa gara l'altro azzurro (e pari categoria) Gianluca Volante, in 1'01"36. Gianluca ha invece trionfato nei 200 ostacoli in 2'15"30 e nei 100 manichino pinne con il primato nazionale di 52''91; in entrambe le prove ha preceduto sul podio proprio Federico, secondo in 2'16"84 e 54''48.

 

Le tre medaglie di staffetta sono arrivate grazie al quartetto dello Swimming Club Alessandria (categoria 140-169) composto da Federico Mastrostefano, Gianluca Volante, Stefano Mecca e Daniele Battegazzore, campioni del mondo nella 4x50 mista in 1'39"81 e nella 4x25 manichino in 1'21''81 e vicecampioni nella 4x50 ostacoli in 1'55"81. Nelle due 4x50, inoltre, i quattro azzurri hanno firmato il nuovo record italiano master.

 

Da citare anche Simona Pognant (Vigili del Fuoco Grosseto), atleta che ha completato il gruppo italiano master ad Adelaide. Da ricordare, infine, il quinto posto di Daniele Battegazzore e Federico Mastrostefano nei 50 manichino, piazzamenti che hanno completato un'altra edizione mondiale piena di titoli e medaglie per il nuoto per salvamento master piemontese. Edizione che potrà regalare nuove medaglie nei prossimi giorni, quando si svolgeranno le prove oceaniche.

 

Risultati completi a questo link