FIN - C.R.Piemonte e Valle d'Aosta

Il calendario regionale di gare oceaniche si apre ad Andora

SALVAMENTO AGONISTICO  ·  Pubblicata il 10/05/2018

Riparte nel fine settimana la stagione del nuoto per salvamento piemontese per quanto riguarda le gare oceaniche. Ad Andora (Savona) è in programma la prima tappa del Trofeo Città di Andora, aperto alle categorie Senior, Cadetti, Junior, Ragazzi e Esordienti A e valido come trofeo nazionale. La manifestazione è giunta alla terza edizione, come sempre organizzata dai Comitati Regionali FIN Piemonte e Valle d'Aosta e FIN Liguria con la preziosa collaborazione dell'Amministrazione Comunale – nelle persone del Sindaco Mauro Demichelis e del Vicesindaco e Assessore allo Sport Paolo Rossi – dell'Associazione Albergatori e del Tortuga Beach. L'evento sarà accompagnato dalla prima prova dell'Ocean Kids, competizione riservata agli Esordienti B. Importanti i numeri, in crescita rispetto a quelli già buoni registrati nella passata stagione.

 

Al Trofeo sono iscritti 367 atleti (tra tutte le categorie), in rappresentanza di 21 società e per un totale di oltre 1200 presenze gara. In campo le società piemontesi Aquatica Torino, Centro Nuoto Nichelino, GS Vigili del Fuoco Salza, Libertas Nuoto Chivasso, Libertas Nuoto Rivoli, Nuotatori Canavesani, Polisportiva UISP River Borgaro, Rari Nantes Torino, Sa-Fa 2000 Torino, Swimming Club Alessandria, Filgud Settimo Torinese; le liguri Amatori Nuoto Savona, Crocera Stadium, Genova Nuoto My Sport, NC Cairo Acqui Terme, Sporting Club Millesimo, Sportiva Sturla e Fratellanza Nuoto Pontedecimo; la lombarda Nuotatori Milanesi e la trentina Amici Nuoto Riva. Presente anche un'atleta polacca dell'OM Wopr Ruda Slaska. All'Ocean Kids sono invece iscritti 45 giovani atleti tesserati per Fratellanza Nuoto Pontedecimo, Sporting Club Millesimo, Filgud Settimo Torinese, GS Vigili del Fuoco Salza, Nuotatori Canavesani, Sa-Fa 2000 Torino. 180 le presenze gara complessive.

 

Il programma si aprirà sabato mattina sul litorale del comune ligure, proseguirà per tutta la giornata e continuerà domenica a partire dalle 8.30. Il Trofeo Città di Andora prevede le gare di bandierine, frangente, corsa nuoto tavola, tavola, staffetta tavola e staffetta torpedo (per gli Esordienti A sono ammesse formazioni miste). L'Ocean Kids prevede invece bandierine, sprint, frangente ridotto, corsa nuoto corsa e le staffette miste torpedo e sprint.

 

Da sottolineare la partecipazione di tanti giovani atleti, all'esordio o comunque alle prime esperienze nelle prove oceaniche, sicuramente affascinanti e meno comuni rispetto alle gare in vasca. Per tutti loro sarà un'occasione per scoprire nuove specialità del nuoto per salvamento, per mettersi alla prova e divertirsi, nella cornice di entusiasmo che ha già caratterizzato le scorse edizioni.

 

Per gli atleti più grandi ed esperti la prima prova del Trofeo sarà invece un importante appuntamento agonistico in vista dei Campionati Italiani Assoluti e di Categoria, in programma a Riccione dal 30 maggio al 2 giugno. Ad Andora si tornerà poi per la seconda tappa, in calendario tra sabato 22 e domenica 23 settembre.

 

Tutti i dettagli a questo link

 

Foto gentilmente concesse da Silvia Khachatourian