FIN - C.R.Piemonte e Valle d'Aosta

Serie C, doppia vittoria per le torinesi Sa-Fa 2000 e Aquatica Torino

PALLANUOTO  ·  Pubblicata il 05/02/2018

Sabato di successi per le due squadre piemontesi che militano nel campionato di serie C (girone 3). Alla piscina Monumentale di Torino la Sa-Fa 2000 ha superato 8-7 il Nuoto Livorno (parziali 3-3 1-1 1-2 3-1), mentre a Firenze l'Aquatica Torino si è imposta 2-3 sul campo della Pallanuoto Mugello (parziali 2-2 0-0 0-1 0-0). Tre punti ovviamente molto importanti per le due formazioni torinesi, che nella prima giornata avevano raccolto rispettivamente un pareggio casalingo contro l'Aragno e una sconfitta esterna contro l'Andrea Doria.

 

La Sa-Fa 2000 ha disputato una partita molto equilibrata. Avanti di due gol dopo neanche tre minuti i ragazzi guidati da Edoardo Gambuzzi sono andati sotto 2-3 e hanno poi trovato il pareggio a un minuto dalla fine del primo quarto. Una rete per parte nella seconda frazione, per il 4-4 di metà gara. I toscani hanno provato l'allungo nel terzo periodo, salendo sul 4-6 a meno di un minuto dallo scadere. Sulla sirena i padroni di casa hanno però accorciato e nell'ultimo quarto hanno completato la rimonta, mettendo al sicuro la vittoria con il gol dell'8-6 a un minuto dalla fine. Sul tabellino dei marcatori ci sono Cialdella, autore di quattro gol, Lo Russo, Procacci, Gattarossa e Scottà. “Un successo importante contro una squadra tosta che nella passata stagione ci aveva battuto in entrambi i confronti diretti” spiega il tecnico torinese, “mi è piaciuta soprattutto la reazione dei ragazzi, quando sotto di due reti nel terzo periodo hanno trovato l'energia per riportarsi avanti con un parziale di 4-0”.

 

Bella vittoria anche per l'Aquatica Torino, che a Firenze ha vinto di misura con reti di Bianchini, Capello e Zoupas. Quattro reti nella prima frazione, con i torinesi subito avanti di due gol ma presto recuperati anche a causa di un paio di distrazioni della retroguardia. Risultato di 2-2, quindi, che si è mantenuto tale a metà gara. Nel terzo quarto i torinesi sono saliti sul 2-3 con un gol dal centro di Zoupas e hanno mantenuto il prezioso vantaggio in un quarto periodo senza reti. “Tre punti d'oro” commenta coach Didieu Cavallera, “ci siamo complicati la vita sbagliando alcune chiare occasioni da gol e conducendo male alcune controfughe. Rispetto a sabato scorso però c'è stato sicuramente un passo avanti nell'attitudine ad essere sempre propositivi. Buona anche l'attenzione con cui abbiamo difeso negli ultimi minuti; non siamo riusciti ad 'ammazzare' la partita ma abbiamo mantenuto il gol di vantaggio”.

 

Sabato prossimo l'Aquatica affronterà la terza trasferta consecutiva, nuovamente in Toscana contro il Nuoto Livorno, ferma a zero punti in classifica. Giocherà fuori casa anche la Sa-Fa 2000, in un match complicato contro la Rari Nantes Imperia, squadra che appartiene al terzetto di testa della graduatoria con 6 punti.

 

Risultati e classifica del girone 3 di serie C a questo link