Campionati Italiani di Categoria, la prima giornata allo Stadio del Nuoto di Roma

NUOTO  ·  Pubblicata il 01/08/2017

È iniziata stamattina allo Stadio del Nuoto di Roma la lunga settimana dei Campionati Italiani di Categoria, in programma fino a luned� 7 agosto e divisi nelle due sezioni Senior-Cadetti-Junior (da oggi a venerd� 4) e Ragazzi (da sabato a luned� prossimo). La prima giornata di gare ha regalato un titolo, tre argenti e quattro bronzi alla spedizione piemontese, decisamente numerosa nella piscina olimpica del Foro Italico. L'oro � di Luisa Trombetti, prima nei 400 misti Senior con il tempo di 4'44''93; la torinese, classe 1993 e tesserata per Fiamme Oro e Rari Nantes Torino, ha preceduto sul podio Carlotta Toni (Esercito/RN Florentia), distante appena 10 centesimi e superata in volata nell'ultima vasca, e Gaia Capitanio (Triestina Nuoto).

 

Il primo argento della della giornata porta la firma di Helena Biasibetti, Junior classe 2002 tesserata per la Dynamic Sport, seconda nei 50 farfalla con il personale di 27''62. Un buon tempo per la giovane nuotatrice di Monteu da Po allenata da Donato Nizzia, che ha chiuso a 17 centesimi da Karen Asprissi (Team Insubrika). Da segnalare che Helena aveva raggiunto la finale con il secondo tempo di qualificazione, nuotando il proprio personale (28''20) gi� in batteria. Sempre nei 50 farfalla Junior si � fermato a due centesimi dal podio Emanuel Fava (Rari Nantes Torino), cui non � bastato il personale di 24''53 per entrare in zona medaglie. Nella stessa specialit� hanno raggiunto la finale anche Aurora Petronio (RN Torino, 27''57) tra le Senior, Cecilia Scaglione (CN Torino, 28''81) tra le Cadette e Carlotta Gilli (RN Torino, 28''29) tra le Junior.

 

La seconda medaglia per il nostro Comitato Regionale � di Francesca Cristetti, classe 1997 e portacolori della Rari Nantes Torino, bronzo nei 200 dorso della categoria Senior con il tempo di 2'16''63. La ventenne atleta allenata da Andrea Grassini ha concluso la prova alle spalle di Letizia Parusccio (CC Aniene) e Lorena Barfucci (Gestisport). Nei 200 dorso Cadette da registrare il quarto posto dell'azzurrina Francesca Fresia (CN Torino) in 2'16''53; tra i Cadetti finale anche per il compagno di squadra Alessandro Scarf� (2'08''93).

 

La terza gara del programma � stata quella dei 100 stile libero femminili e non ha visto atlete piemontesi sul podio. Tra le Junior quarto posto di Emma Virginia Menicucci (Sisport Spa), in 57''39 e a 39 centesimi dal podio. La vittoria � andata a Giulia Borra, nuotatrice astigiana tesserata per il Team Insubrika. Tra le Cadette ha invece raggiunto la finale Rebecca Frontera (CN Torino, 58''34).

 

Una medaglia e tanti finalisti piemontesi nei 100 rana. Nella categoria Junior si � imposto l'azzurro e primatista italiano Nicol� Martinenghi (Fiamme Oro/NC Brebbia) e alle sue spalle si � piazzato Alessandro Fusco, classe 2000 tesserato per lo Swimming Club Alessandria. Da sottolineare il tempo di 1'02''66, record personale per il giovane nuotatore allenato da Gianluca Sacchi e Ilenia Milano, che gi� in qualificazione era sceso sotto il suo precedente primato raggiungendo la finale con il secondo tempo di 1'03''44. Quinto nella stessa gara Andrea Dellarole (Dynamic Sport), terzo delle batterie con il personale di 1'03''54, tempo che gli avrebbe regalato il bronzo. Il bronzo � invece andato a Stefano Saladini (CN Torino), nella finale Senior vinta dal piemontese dell'Insubrika Federico Poggio davanti a Andrea Castello (Payton Bari). Stefano, classe 1997 seguito da Antonio Satta, ha concluso con il personale di 1'02''79. In campo femminile finali per le Senior Mihaela Bat (CN Torino, 1'10''66) e Silvia Guerra (RN Torino, 1'11''27) e, tra le Cadette, per l'azzurrina Roberta Cal� (CN Torino), sesta in 1'12''80.

 

Dopo i 400 stile libero maschili, nei quali Samuele Menchini (CN Torino) ha conquistato la finale Cadetti con il personale di 3'59''93, si sono disputati i 400 misti femminili, che hanno visto la gi� citata vittoria di Luisa Trombetti. Non solo, perché tra le Junior � salita sul secondo gradino del podio Ginevra Molino, classe 2001 tesserata per la Rari Nantes Torino e allenata da Fabrizio Miletto. Ginevra ha stabilito il record personale di 4'54''53, preceduta dalla sola Annachiara Mascolo (H. Sport Firenze). Nella stessa gara si � piazzata quarta Cecilia Chini Balla (CN Torino), con il personale di 4'57''27; ottava Giulia Carofalo (RN Torino, 5'02''86). Settima tra le Cadette Alessia Roggia (Aquatica Torino), con il personale di 5'02''67.

 

L'ultima gara individuale della prima giornata � stata anche la pi� veloce, trattandosi dei 50 stile libero. Alessandro Miressi, reduce dalle ottime performance dei Mondiali di Budapest, ha conquistato la medaglia di bronzo tra i Cadetti, alle spalle di Giovanni Izzo (Esercito/Imolanuoto) e Andrea Vergani (Gestisport). Il classe 1998 di Fiamme Oro e Centro Nuoto Torino seguito da Antonio Satta ha nuotato in 22''45. Sesto tra gli Junior con il nuovo record personale di 23''21, invece, Emanuel Fava (RN Torino).

 

In serata le Cadette del Centro Nuoto Torino hanno colto una bella medaglia di bronzo in staffetta, chiudendo la 4x200 stile libero alle spalle di Team Lombardia e Team Veneto. 8'30''19 il tempo della formazione torinese, con Rebecca Frontera, Francesca Fresia, Roberta Cal� e Cecilia Scaglione.

 

Risultati completi a questo link

 

Foto di LC ZONE Fotografia&Comunicazione