Swim To. Un vice campione del mondo e 7 campioni europei junior in gara a Torino

NUOTO  ·  Pubblicata il 30/11/2016

Tre giorni di nuoto, spettacolo e prestazioni di alto livello attendono la città di Torino, sede – da venerdì 2 a domenica 4 dicembre – dell'edizione 2016 della Swim To, manifestazione organizzata per il quarto anno consecutivo da Centro Nuoto Torino e Comitato Regionale FIN Piemonte e Valle d'Aosta con la collaborazione logistica della Sisport S.p.A. Nel 2013 la Swim To venne proposta come una sorta di “esperimento”; oggi è un appuntamento fisso del calendario nazionale, accoglie i migliori nuotatori del panorama italiano per quanto riguarda le categorie giovanili e diversi atleti nel giro della nazionale assoluta, tra cui Marco Orsi, Samuel Pizzetti, Martina Caramignoli, Stefania Cartapani, Emanuele Albenzi, Matteo Milli e Claudio Fossi.

Alcuni dei protagonisti

Come ormai consuetudine dell'evento, saranno ai blocchi di partenza gli azzurrini della rappresentativa FIN Nazionale, in pole position per i Campionati Europei juniores della prossima estate. Sono otto, convocati dal Responsabile delle nazionali giovanili, Walter Bolognani: Annachiara Mascolo, Giorgia Romei
, Tania Quaglieri
, Anna Pirovano, Alessandro Pinzuti, Leonardo De Plano, Davide Nardini e Luca Chirico.

Si tufferanno in vasca anche molti nuotatori appena “usciti” dalla nazionale giovanile e protagonisti agli Eurojunior 2016 con titoli e medaglie (sette i campioni europei juniores presenti a Swim To). Tra loro il torinese di Centro Nuoto e Fiamme Oro, Alessandro Miressi, oro continentale nei 100 stile libero e sul podio anche con le staffette 4x100 stile libero e miste, l'altro velocista Giovanni Izzo, Ilaria Cusinato, mistista già convocata in nazionale maggiore, i ranisti Giulia Verona e Nicolò Martinenghi, la dorsista Tania Quaglieri, Lorenzo Glessi e Sara Ongaro.

In gara anche moltissimi medagliati delle ultime edizioni dei Criteria e dei Campionati Italiani Giovanili. Tra loro i torinesi della Rari Nantes, Emanuel Fava, specialista del dorso e dei misti, e i farfallisti Aurora Petronio e Federico Bracco. Tra i nuotatori di casa ci sarà anche Emma Virginia Menicucci, giovane campionessa dello stile libero tesserata per la Sisport e detentrice di record nazionali di categoria.

Altri nomi importanti del nuoto nazionale giovanile e non solo, sicuri protagonisti alla Swim To, saranno quelli di Thomas Ceccon, Luca Dioli, Alberto Razzetti, Nicolangelo Di Fabio, Giulia Salin, Claudia Tarzia, Carola Valle, Anna Pirovano, Alice Loffredo e Francesca Fresia. Inizialmente nelle liste della competizione anche Giacomo Carini, che sarà però impegnato ai Mondiali in vasca corta di Windsor.

“Anche quest'anno la Swim To promette spettacolo e prestazioni di altissimo livello - assicura Cristiano Guerra, Direttore Tecnico del Centro Nuoto Torino e del Comitato Organizzatore - si proporrà ancora una volta come tappa di crescita per i migliori talenti azzurri, con l’augurio che questi possano un giorno raggiungere la nazionale assoluta e le massime competizioni internazionali”.

La doppia sede di gare

Un'interessante novità rispetto alle scorse stagioni è la doppia sede di gare. I riflettori saranno accesi per tutto il week end sul Palazzo del Nuoto di via Filadelfia, ma nelle mattinate di sabato e domenica le attività si svolgeranno anche nella vicina piscina olimpionica della Sisport S.p.A. (via Olivero). Qui andranno in scena le batterie di qualificazione femminili – sabato mattina – e maschili – domenica mattina. Al Palanuoto si terranno invece il “Galà della Velocità”, ossia le prove sui 50 metri di tutti gli stili in programma venerdì pomeriggio, parte delle qualificazioni e tutte le finali di sabato e domenica pomeriggio.

Il programma

La Swim To è riservata alle categorie Ragazzi, Juniores e Assoluti (Cadetti e Senior). Le gare del venerdì pomeriggio - “Galà della Velocità” e staffetta 4×50 mista – si svolgeranno in vasca corta. Vasca lunga, invece, per le prove di sabato e domenica. Nella seconda giornata si gareggerà su 400 misti, 100 farfalla, 200 dorso, 100 rana e 200 stile libero, oltre che sugli 800 (femminili) e sui 1500 (maschili). Nella giornata conclusiva spazio a 400 stile libero, 200 farfalla, 100 dorso, 200 rana, 100 stile libero e 200 misti. Tutte le gare, eccezion fatta per gli 800 e i 1500 cui parteciperanno soltanto i migliori otto iscritti, prevedono batterie di qualificazione e finali per ogni categoria.

I premi

Oltre ai premi canonici per i primi tre classificati di ogni gara, ne verranno assegnati altri “speciali”. Come il Trofeo “Città di Torino”, consegnato per un anno alla società vincitrice e rimesso in palio nell'edizione successiva; al terzo titolo la società avrà il diritto di tenere il Trofeo. Il premio intitolato ad Andrea Vergnano sarà invece dedicato alle migliori prestazioni tecniche maschile e femminile assoluta; previsti riconoscimenti anche per le migliori prestazioni tecniche delle categorie Ragazzi e Juniores. Saranno poi nominati “Re e Regine di Swim To” gli atleti capaci di migliorare un record della manifestazione. Per le gare sui 100 verrà poi riproposto il premio “traguardo volante”, per il passaggio più veloce a metà gara. Un riconoscimento, infine, sarà attribuito alla migliore rappresentativa.

Per tutte le informazioni e per seguire Swim To – Trofeo Città di Torino:

- sito ufficiale: http://www.centronuototorino.com/CNT/swim-to-2016.html

- pagina Facebook: https://www.facebook.com/SWIMTO