FIN - C.R.Piemonte e Valle d'Aosta

Affiliazione 2017/2018

FIN  ·  Pubblicata il 28/07/2017

1ª Affiliazione

Le Società interessate ad affiliarsi per la prima volta alla FIN, presso il Comitato Regionale Piemonte e Valle d'Aosta, possono contattare la segreteria dal lunedì al venerdì, dalle 14.00 alle 17.00, al numero 011/3040686 o inviare un'email all'indirizzo segreteria@federnuoto.piemonte.it.

 

Documentazione
La domanda deve essere presentata al Comitato competente per territorio, redatta sugli appositi moduli forniti dal Comitato stesso, unitamente ai seguenti documenti:
-  atto costitutivo e statuto, redatti nella forma dell’atto pubblico o della scrittura privata autenticata o registrata, a seconda della forma costitutiva civilistica prescelta, conforme alle prescrizioni contenute nella Legge n. 289 del 27/12/2002, modificata con Legge n. 128 del 21/5/2004 e alle disposizioni contenute nella Circolare Normativa vigente;
-  copia del verbale dell'assemblea dei soci da cui risulti l'elezione del Consiglio Direttivo indicato nel modulo d’affiliazione, se non indicati o non più coincidenti con quelli riportati  nell’ atto costitutivo, con l’indicazione delle cariche societarie;
-  attestazione comprovante il versamento della tassa  d’affiliazione;  
-  attestazione comprovante il versamento della tassa annuale per i dirigenti, tecnici e medico sociale;
-  attestato dal quale risulti la disponibilità di spazi-acqua (in piscina pubblica o privata), acquisita non in pregiudizio di precedenti concessioni ad altre Società già in attività, che consenta alla Società di svolgere la propria attività sportiva. Tale attestato di disponibilità dello spazio acqua, su carta intestata o recante un timbro dell’ente o soggetto concedente, deve riportare la dichiarazione firmata del gestore dell'impianto, con l'indicazione in chiaro del nome cognome e qualifica del dichiarante. Nel caso in cui nel corso dell'anno venga a mancare, per qualsiasi motivo, in tutto o in parte, la disponibilità di spazio-acqua, il Consiglio di Presidenza ha facoltà di richiedere al Consiglio federale la revoca dell'affiliazione della Società;
-  modulo “Acquisizione del consenso dell’interessato: Società/Associazioni” e modulo “Acquisizione del consenso dell’interessato: tesseramento individuale (ex art.23 e 24 D.lgs. 196/2003)”, disponibili sul sito www.federnuoto.it/federazione/privacy.html.
Le società sono tenute ad inserire nel foglio di affiliazione il nominativo di almeno un tecnico in possesso della qualifica rilasciata dal Settore Istruzione Tecnica della F.I.N. (del livello stabilito e corrispondente alla disciplina sportiva disciplinata dalla F.I.N. che la Società intende praticare), di un medico sociale abiliatato all’esercizio di tale funzione, di due dirigenti sociali con funzioni rappresentative e del Presidente (legale rappresentante).
Laddove è stabilita la presenza nel modulo di affiliazione di un tecnico in possesso della qualifica di Allenatore di II livello, tale ruolo può essere ricoperto, in deroga, anche da tecnico privo di tale qualifica. In tal caso l’interessato è tenuto  a conseguire, nel corso della stagione sportiva, la qualifica tecnica superiore rispetto al ruolo tecnico già conseguito. In ogni caso, l’iter per il conseguimento della qualifica di Allenatore di II livello deve essere completato entro due stagioni sportive dalla concessione della suddetta deroga. La mancata progressione didattica richiesta nel corso della stagione sportiva, inibisce il rinnovo della deroga per la successiva stagione sportiva.

Si rammenta che, come previsto dalle Normative Federali, i tecnici sono tenuti ogni quattro anni dalla data di conseguimento del titolo (data esame) a frequentare un corso di aggiornamento oppure di formazione di livello più elevato. La mancata partecipazione comporta l’impossibilità di esercitare l’attività federale (pag. 42 Circolare Normativa 2016/2017).


Le Società devono indicare le discipline sportive per le quali intendono affiliarsi.
 

Dati e informazioni
La comunicazione del codice fiscale, di un numero di telefono di un responsabile e del recapito telefax da parte della Società interessata è obbligatoria e necessaria al fine del perfezionamento della domanda di affiliazione.  
E’ inoltre obbligatoria  l’indicazione di un indirizzo di posta elettronica e di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) della Società per l’invio di comunicazioni ufficiali.
 

Termini di tempo
Le domande di affiliazione devono essere presentate al Comitato competente per territorio nel periodo 1 settembre 2017 – 31 luglio 2018.
Le domande pervenute successivamente al 31 luglio 2018 sono considerate valide per la stagione agonistica successiva, salvo che il Consiglio della F.I.N. ne deliberi, su istanza motivata della Società interessata e acquisito il nulla osta del Comitato Regionale competente, la decorrenza immediata. In tal caso la tassa di affiliazione dovuta è maggiorata del 50%.
Tassa di affiliazione:

- € 590,00 da versare a a FIN Roma a mezzo  bonifico BNL cod. IBAN IT23Z 01005 03309 000000010118

- € 160,00 da versare a mezzo bonifico bancario intestato a FIN Comitato Regionale Piemontese su:

                               Banca Nazionale del Lavoro - IBAN IT 69 D 01005 03309 000000000722
allegando le copie delle ricevute alla documentazione

Successivamente all’affiliazione le Società sono tenute a completare la  procedura provvedendo, entro il termine di 90 giorni a pena di decadenza,   alla iscrizione al Registro Nazionale delle Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche tenuto dal C.O.N.I, seguendo le modalità ed istruzioni presenti sul sito  www.coni.it. Tale incombenza è prevista all’atto della prima
affiliazione, mentre per i rinnovi è necessario procedere alla conferma dei dati presenti nell’archivio del Registro Nazionale CONI  per acquisire il relativo certificato aggiornato.  
Copia della certificazione di iscrizione definitiva al Registro CONI deve essere presentata al Comitato Regionale al momento della riaffiliazione.
Si rammenta che l’iscrizione al Registro del C.O.N.I. è condizione indispensabile per poter usufruire delle agevolazioni fiscali previste per le Società e Associazioni Sportive Dilettantistiche.

 

Riaffiliazione

La domanda di riaffiliazione deve essere presentata entro il 31/01/2018 al C.R. competente.

Le procedure di riaffiliazione dovranno essere effettuate come segue:

- richiesta moduli tramite procedura online* o, nel caso in cui non fosse possibile accedere alla pagina riservata della Società, alla segreteria del C.R. all'indirizzo email segreteria@federnuoto.piemonte.it.

- pagamento delle relative quote:

a) tassa riaffiliazione a FIN Roma con bonifico BNL cod. IBAN IT23Z 01005 03309 000000010118

b) quota tesseramento Dirigenti (vedi "elenco quote previste")

c) quota rinnovo Tecnici (vedi "elenco quote previste")

- regolarizzazione eventuali pendenze amministrative


Il pagamento delle quote al C.R. può essere effettuato a mezzo vaglia postale o bonifico bancario intestato a FIN - Comitato Regionale Piemontese su:

                                    Banca Nazionale del Lavoro - IBAN IT 69 D 01005 03309 000000000722
allegando le copie delle ricevute alla documentazione

 

* La domanda è modificabile fino a che non viene confermata. A conferma avvenuta, eventuali modificabile dovranno essere richieste direttamente alla segreteria del Comitato Regionale. Il modulo generato in "bozza" non è accettabile ai fini della riaffiliazione.

 

Elenco quote previste

- Tesseramento di dirigenti e medico sociale presenti in affiliazione € 30,00 cad

- Rinnovo tesseramento tecnici presenti in affiliazione € 70,00 cad (in regola con il rinnovo al 2016/2017) da regolare entro il 31/12/2017. Dal 01/01/18 la  quota da corrispondere è di €. 90,00.

 

Consegna della seguente documentazione

- Copia della certificazione di iscrizione definitiva al Registro Nazionale delle Associazioni e Società Sportive tenuto dal CONI relativa alla stagione conclusa.

- Attestato dal quale risulti la disponibilità dello spazio acqua recante un timbro e firma del gestore dell'Ente o soggetto concedente;

- Ricevuta del versamento della tassa di riaffiliazione
    * L'importo delle tasse è consultabile sul portale "Affiliazioni e Tesseramenti" oppure richiedibile alla nostra segreteria

- Modulo riaffiliazione in duplice copia,  firmato (presidente, vice presidente, segretario) e timbrato (previa verifica, modifca ed aggiornamento dei dati inseriti)

- Accettazione al trattamento dei dati personali per ogni nuovo dirigente/tecnico (modulo previsto)

- Ricevute di pagamento tesseramento dirigenti e tecnico (non sono previsti pagamenti in contanti) al Comitato Regionale

 

* Ricordiamo che tutte le operazioni effettuate online potranno essere perfezionate esclusivamente dopo che le Società avranno provveduto a regolarizzare eventuali esposizioni finanziarie verso il Comitato Regionale e che lo stesso abbia ricevuto la documentazione richiesta in originale e provveduto a verificarla e modificarla.

** Le variazioni sul modulo di riaffiliazione (dirigenti, tecnici, sede sociale etc.) vanno comunicate alla Segreteria Generale FIN e al Comitato Regionale con raccomandata a/r entro 15 gg. Le variazioni relative al Consiglio vanno accompagnate dal Verbale di Assemblea.

- Per ritardi contattare il Comitato Regionale via email (segreteria@federnuoto.piemonte.it) od al numero 0113040686

Contestualmente alla consegna della documentazione per l'affiliazione/riaffiliazione, dovrà essere prodotta, per chi non fosse già in possesso di un indirizzo pec valido, la modulistica compilata e firmata (allegando fotocopia di documento d'identità del legale rappresentante della Società) relativa all'attivazione della casella P.E.C.. Clicca qui per andare alla sezione dedicata.


Prima di poter accedere al portale "Affiliazioni e Tesseramenti" è necessario essere in possesso delle credenziali di accesso.

Se sei già in possesso delle credenziali

ENTRA NEL PORTALE

 

Se non sei in possesso delle credenziali richiedile inviando una e-mail a: ced@federnuoto.it

Per eventuali problemi, invia una e-mail a: segreteria@federnuoto.piemonte.it