NUOTO
 
ASSOLUTI FRECCIAROSSA: MANCINI NUOVA STAR DELLA RANA E MIRESSI STRAPPA IL PASS PER IL MONDIALE
 
 
Si va a concludere allo stadio del nuoto di Riccione la prima giornata dei Campionati Italiani Assoluti: in palio ci sono gli ultimi posti per i campionati mondiali in vasca corta, in programma a Melbourne dal 13 al 18 dicembre. Il Piemonte conclude questa prima giornata con due medaglie d’oro, due di bronzo e un pass per il mondiale.
La prima medaglia dei sabaudi a Riccione viene vinta dall’olimpionica di Tokyo 2020 Giulia Vetrano (Rari Nantes Torino), che conquista il bronzo nella gara che l’ha portata nella capitale giapponese, i 200 Stile Libero, chiudendo in 1'58’’09.
Nel pomeriggio arriva poi un fantastico oro firmato Gabriele Mancini (GS Marina Militare/CN Torino) che va a concludere i 200 Rana in 2’04’’87, una prestazione unica che non solo abbatte il suo primato personale di quasi tre secondi ma che fa balzare dal nono al terzo posto la sua posizione nel ranking all time della distanza.  “Non mi aspettavo di andare così forte - spiega il ranista piemontese - Mi sono sentito benissimo in acqua: sciolto e potente allo stesso tempo. Ringrazio Antonio Satta e le mie società che mi sostengono sempre”.
C’è poi la giovane atleta cuneese Sara Curtis (Team Dimensione Nuoto) ad aggiungere un’altra medaglia al bottino piemontese: l’allieva di Thomas Maggiora va a conquistare il bronzo nei 50 Stile Libero fermando il cronometro in 24’’80.
Non poteva mancare naturalmente la medaglia d’oro nella gara regina maschile del primatista italiano della distanza Alessandro Miressi (GS Fiamme Oro/CN Torino) che va a vincere il metallo più prezioso chiudendo in 46’’41 e strappando il pass per il mondiale di corta. “Il tempo non è il massimo, rispetto ai miei valori ma va più che bene così. - racconta l’allievo di Antonio Satta - Si riparte da qui, per un'altra stagione lunga e piena di appuntamenti importanti".
Tra i successi della prima giornata troviamo anche: nella top 10 dei 50 Dorso femminili ci sono Anita Gastaldi (VO2 Nuoto Torino), sesta con 27’’53, e Sara Curtis (Team Dimensione Nuoto) che si va a classificare nona col tempo di 27’’88.
Tra i primi dieci migliori tempi dei 50 Rana maschili ci sono tre nuotatori piemontesi: si classifica quarto Gabriele Mancini (GS Marina Militare/CN Torino) con 26’’82, nono Ludovico Blu Art Viberti (CN Torino) con 27’’33 e chiude poi al decimo posto Luca Moni (CN Torino) con 27’’34. I due atleti del Centro Nuoto Torino, Moni e Viberti, li ritroviamo poi rispettivamente all’ottavo e nono posto nella classifica dei 200 Rana maschili.
Nella classifica dei 200 Dorso femminili troviamo invece in ottava posizione Giada Gorlier (Aquatica Torino) col tempo di 2’10’’75.
Tra i migliori tempi dei 200 Farfalla maschili c’è quello dell’atleta Lorenzo Cavedini (CN Torino) che conclude la sua prestazione in 1’57’’19 classificandosi sesto.
Ottimi posizionamenti anche nella gara dei 200 Misti femminili dove troviamo il quinto posto di Giulia Vetrano (RN Torino) con 2’11’’11, la sesta posizione di Anita Gastaldi (VO2 Nuoto Torino) che chiude in 2’11’’21 mentre si classifica poi ottava Francesca Fresia (Aquatica Torino) col tempo di 2’12’’23.
 
Foto di Andrea Staccioli / DBM

______________________
Pubblicata il 10/11/2022
Condividi sul tuo