NUOTO
 
EUROPEI DI KAZAN: MIRESSI ARGENTO NEI 100 STILE LIBERO
 
 
Cala il sipario Aquatics Palace di Kazan, si concludono i 21esimi Campionati Europei di Nuoto in Vasca Corta, un finale decisamente proficuo per gli azzurri che aggiungono al totale tre ori, cinque argenti e tre bronzi.
Un medagliere da record per l’Italia: 35 medaglie totali, 7 ori, 18 argenti e 10 bronzi, numeri che certificano il trionfo degli azzurri nella classifica per nazioni.
Nella finale della gara regina, Alessandro Miressi (GS Fiamme Oro/CN Torino), vince l’argento e toglie nuovamente 3 centesimi al record italiano. Il 23enne torinese nuota in 45’’84, virando ai primi 50 metri in 21’’81 e chiudendo la gara ai piedi del russo Kliment Kolesnikov che, fermando il cronometro in 45’’58, si aggiudica il titolo europeo.
“Ho un problemino alla caviglia, che mi ha un po’ condizionato. Ho sbagliato forse qualcosa in virata, ma voglio rivedere bene la mia gara. È stata una finale di ottimo livello e non era assolutamente facile prendere la medaglia. Mi accontento di quanto fatto qui a Kazan. Ai mondiali di Abu Dhabi la condizione sarÓ differente” ha dichiarato Alessandro al termine della gara.
 
I risultati completi sono disponibili a questo link

______________________
Pubblicata il 07/11/2021
Condividi sul tuo