SALVAMENTO AGONISTICO
 
Campionato Italiano Invernale di Categoria, i risultati della terza giornata
 
 

Il Campionato Italiano Invernale di Categoria di nuoto per salvamento Ŕ entrato oggi nel vivo con l’inizio delle gare di Junior, Cadetti e Senior, dopo i primi quattro turni di gara dedicati alle categorie Esordienti A e Ragazzi. Quattro turni nei quali i giovani atleti piemontesi hanno raccolto diverse medaglie, incrementando il loro bottino nella mattinata di oggi. Lo Swimming Club Alessandria (Gabriele Carlo Lassandro, Mattia Levati, Francesco Carlo Zanola, Andrea Randi) Ŕ salito sul terzo gradino del podio nella 4x25 manichino, con il tempo di 1’24’’39 alle spalle di In Sport Rane Rosse (1’16’’53) e Maranello Nuoto (1’18’’54). Medaglia d’argento, invece, per Andrea Ormezzano (Sa-Fa 2000 Torino), secondo nella classifica Ragazzi primo anno dei 100 manichino pinne e torpedo, in 1’03’’75 alle spalle di Pasquale Ragosto (Gym Sportmania Scafati, 1’01’’70). Terza medaglia di bronzo personale per Peerawit Tomatis (Centro Nuoto Nichelino) terzo nei 100 manichino pinne e torpedo Esordienti A in 1’16’’84. Lo stesso atleta torinese ha chiuso al secondo posto la classifica a punti Esordienti A, a sole tre lunghezze da Cristian Caruso (Calabria Swim Race). Per quanto riguarda le classifiche per societÓ da segnalare le tre formazioni piemontesi tra le prime 10 della categoria Ragazzi; si tratta di Swimming Club Alessandria, sesto, Sa-Fa 2000 Torino, ottava, e Polisportiva UISP River Borgaro, decima.

 

Allo Stadio del Nuoto di Riccione le gare sono riprese nel pomeriggio con le prime prove di Junior, Cadetti e Senior. Titolo italiano Cadette per Francesca Pasquino, l’azzurina di nuoto e nuoto per salvamento tesserata per i Nuotatori Canavesani e allenata da Giovanni Anselmetti. Nella stessa gara che nello scorso settembre le ha consegnato il titolo europeo Youth, ha fermato il cronometro sul tempo di 2’11’’19, con un secondo e mezzo circa di vantaggio su Livia Elisa Fiori (Nuotatori Milanesi). Due medaglie per la Sa-Fa 2000 Torino nella 4x50 ostacoli della categoria Junior. Chiara Mancini, Giorgia Misarti, Vittoria Arru e Sara Pilloni hanno chiuso in seconda posizione in 2’02’’46, a soli 17 centesimi dal primo posto occcupato dall’In Sport Rane Rosse. Molto vicini al titolo italiano anche i compagni di squadra Lorenzo Mancardo, Mattia Faccinti, Mihai Rusu e Andrea Franchini, che in un finale in volata hanno toccato al terzo posto in 1’47’’48, alle spalle di Calabria Swim Race (1’47’’21) e Rosetana Nuoto (1’47’’42).

 

La Sa-Fa 2000 Torino Ŕ tornata sul podio anche con le Cadette, con Maddalena Daraio, Aurora Cattin, Elisa Imperiale e Giulia Ugona terze in 2’01’’12 dietro Nuotatori Milanesi (1’58’’00) e Amici Nuoto Riva (2’00’’47). Tra i Senior, invece, Ŕ medaglia d'argento la Rari Nantes Torino di Francesca Cristetti, Paola Lanzilotti, Alice Magrini e Greta Pezziardi, terze in 1’58’’82 dietro Fiamme Oro (1’53’’85) e In Sport Rane Rosse (1’54’’89) ma seconde nella classifica del campionato italiano perché la formazione davanti a loro schierava un'atleta straniera.

 

Risultati completi a questo link

 

Foto LC ZONE Fotografia&Comunicazione


______________________
Pubblicata il 14/02/2020
Condividi sul tuo