NUOTO
 
Grand Prix Esordienti A, i risultati della prima tappa
 
 

Riflettori accesi al Palazzo del Nuoto, ieri, per una lunga domenica dedicata ai giovani nuotatori di Piemonte e Valle d'Aosta. L'impianto torinese ha accolto la prima giornata del Grand Prix Esordienti A, con oltre 500 atleti impegnati nella prima gara della loro stagione. Gara caratterizzata da  partecipazione, impegno, divertimento e buone prestazioni, in un appuntamento come il Grand Prix che per tutti i ragazzi rappresenta un'occasione per mettersi alla prova e prendere confidenza con le competizioni, in una fase naturalmente iniziale della carriera sportiva. Stesso programma per i turni mattutino e pomeridiano, dedicati rispettivamente a femmine e maschi ed entrambi aperti dai 100 stile libero, che secondo regolamente hanno assegnato punti ai primi sedici atleti classificati (per annata); punti validi per la classifica finale del Grand Prix. Il programma Ŕ proseguito con 100 rana, 200 dorso, 200 stile libero, 50 dorso e 4x50 stile libero, unica gare per cui su Ŕ svolta la premiazione.

 

Nella staffetta femminile si Ŕ imposta la Sisport Spa (Aurora Subito, Martina Murano, Ludovica Perseu, Agnese Pilloni) con il tempo di 1'57"40, precedendo sul podio Rari Nantes Torino (Aurora Ruvolo, Melissa Parodi, Elena Frachey, Eleonora Sticca), seconda in 2'03"00, e Centro Nuoto Torino (Benedetta Bramoso, Ilaria Pagliarulo, Carmela Lo Iacono, Elisa Chiolo), terza in 2'06"80. Nella 4x50 maschile Ŕ invece salita sul gradino pi¨ alto del podio la Rari Nantes Torino (Lorenzo Sforza, Alessandro Corino, Daniele Loggia, Marco Delpiano) in 1'51"90, seguita da Centro Nuoto Torino (Andrea Caputo, Gianluca Renaldin, Alessio CutrullÓ, Edoardo Valpreda) in 1'57"40 e Centro Nuoto Nichelino (Peerawit Tomatis, Filippo Repetto, Simone Farfaglia, Kim Kameron Kormendi) in 1’58”00. Il Grand Prix Esordienti A tornerÓ domenica 26 gennaio con la seconda tappa e continuerÓ il 16 febbraio, il 22 marzo e il 19 aprile.

 

Risultati completi a questo link

 

Foto LC ZONE Fotografia&Comunicazione


______________________
Pubblicata il 25/11/2019
Condividi sul tuo