NUOTO
 
Trofeo Nico Sapio, le medaglie piemontesi nella prima giornata
 
 

Alle piscine Sciorba di Genova si č conclusa la prima delle tre giornate del Trofeo Nico Sapio. Giornata dedicata alle prove di Assoluti e Junior, che torneranno in acqua anche domani prima di lasciare spazio - domenica - a Ragazzi e Esordienti A. Tanti i nuotatori piemontesi impegnati nel tradizionale appuntamento autunnale in vasca corta del capoluogo ligure, momento di confronto per campioni azzurri e stranieri e punto di partenza di una lunga stagione che culminerā ad agosto con le Olimpiadi di Tokyo. Non sono mancate medaglie e finali per gli atleti del nostro comitato regionale, accompagnati da buone prestazioni nonostante il periodo iniziale della preparazione. Inizio di stagione con vittoria per Luisa Trombetti (Fiamme Oro/Rari Nantes Torino), a segno nei 400 misti con il tempo di 4’35’’25. La 26enne torinese, in nazionale alle Olimpiadi di Rio 2016, ha preceduto sul podio Sara Franceschi (Fiamme Gialle, 4’38’’71) e Stefania Pirozzi (Fiamme Oro/CC Napoli, 4’40’’43).

 

Terza posizione nei 50 stile libero, invece, per Alessandro Miressi (Fiamme Oro/Centro Nuoto Torino), che ha fermato il cronometro sul tempo di 21’’85 piazzandosi alle spalle di Federico Bocchia (In Sport Rane Rosse, 21’’22) e Marco Orsi (Fiamme Oro/CN UISP Bologna, 21’’73). Nel pomeriggio Alessandro ha nuotato anche la finale dei 200 stile libero, chiudendo sesto in 1’45’’72. Domani sarā impegnato nei 100 stile libero - la “sua” distanza, di cui č campione europeo e primatista italiano - gara per la quale č giā qualificato agli Europei in vasca corta in programma a Glasgow dal 4 all'8 dicembre.

 

Podio per due terzi piemontese nei 50 farfalla, vinti dall’azzurra Ilaria Bianchi (Fiamme Azzurre/Nuoto Club Azzurra, 26’’12) davanti a Helena Biasibetti (In Sport Rane Rosse) e Carola Valle (Centro Nuoto Torino), in seconda e terza posizione rispettivamente. Helena Biasibetti ha chiuso con il personale di 26’’74, Carola Valle in 27’’52 a pochi centesimi dal proprio limite.

 

Medaglia assoluta anche per Anita Gastaldi (CSR Granda), bronzo nei 100 misti con il tempo di 1’03’’80 alle spalle di Costanza Cocconcelli (Nuoto Club Azzurra, 1’00’04) e Benedetta Pilato (CC Aniene, 1’03’’50). Da segnalare inoltre il terzo posto nei 400 stile libero di Erica Musso (Fiamme Oro), atleta da oltre un anno “di casa” all’Aquatica Torino e vincitrice al Nico Sapio 2018 in questa distanza.

 

Nelle gare Junior sono quattro le medaglie conquistate da Gabriele Mancini (Centro Nuoto Torino) e Giada Gorlier (Rari Nantes Torino). Gabriele ha vinto i 200 misti in 2’02’’69 e si č piazzato secondo nei 100 rana con il personale di 1’00’’64, di oltre mezzo secondo migliore rispetto al precedente stabilito ai Criteria del marzo scorso. Un argento e un bronzo per Giada, rispettivamente nei 100 stile libero in 57’’08 e nei 100 dorso in 1’01’’20.

 

Tornando alle gare degli Assoluti, sono approdati in finale Simona Paula Paul (CSR Granda) e Aurora Petronio (Fiamme Gialle/Rari Nantes Torino) nei 50 farfalla; Giulia Borra e Carola Valle (Centro Nuoto Torino) nei 100 stile libero; Alessandro Fusco (CC Aniene) nei 100 rana; nuovamente Aurora Petronio nei 200 farfalla; Anita Gastaldi (CSR Granda) nei 400 misti. Tra i primi otto anche Marco Lafronza (Sisport Spa), nella serie unica dei 1500 metri.

 

Tra gli Junior hanno raggiunto la finale Caterina Momi (Dynamic Sport) nei 100 stile libero; Ludovico Viberti (Centro Nuoto Torino) nei 200 misti e nei 100 rana; il compagno di squadra Matteo Suardini nei 100 farfalla; Giulia Teresa Lasorsa (Rari Nantes Torino) nei 100 dorso; Lorenzo Masoero e Andrea Maucielo (Sisport Spa) nei 200 misti.

 

Risultati completi a questo link

 

Foto di LC ZONE Fotografia&Comunicazione


______________________
Pubblicata il 08/11/2019
Condividi sul tuo