SALVAMENTO AGONISTICO
 
Europei Interclub, le medaglie piemontesi in vasca
 
 

Conclusa la sezione “regina” dedicata alle nazionali Open e Youth, a Riccione i Campionati Europei di nuoto per salvamento continuano a regalare spettacolo e prestazioni di ottimo livello con le gare Interclub, giovanili e assolute. Tanti atleti che pochi giorni fa hanno vestito la maglia della nazionale sono rimasti a Riccione e sono tornati in acqua con i colori della propria societÓ, a partire dalla SERC di mercoledý e proseguendo con le classiche prove in vasca di giovedý e di ieri. Tra loro c’Ŕ Francesca Pasquino (Nuotatori Canavesani), tre ori e un bronzo individuali tra gli Youth dopo le medaglie conquistate con la nazionale. L’allieva di Gianni Anselmetti ha vinto i 200 ostacoli in 2’10’’30, i 100 percorso misto in 1’14’’15 e i 200 super lifesaver in 2’30’’99; per lei anche la terza posizione nei 50 manichino in 37’’29, dietro alle altre azzurre Lucrezia Fabretti e Livia Fiori. Pochi giorni fa si era laureata campionessa europea nei 200 ostacoli e vicecampionessa nei 200 super lifesaver. Prova, quest’ultima, che giovedý ha regalato altre due medaglie d’oro al Piemonte, grazie a Davide Petruzzi (Rari Nantes Torino), primo in 2’12’’27 tra gli Open, e Luca Serano (GS Vigili del Fuoco Salza), il pi¨ veloce tra gli Youth in 2’21’’53. Sul podio individuale Interclub Ŕ salita anche l’altra azzurra Vittoria Borgnino (Nuotatori Canavesani), argento nei 100 manichino pinne e torpedo in 1’01’’24 alle spalle della tedesca Undine Lauerwald.

 

I Nuotatori Canavesani sono andati a medaglia anche in staffetta. Nella 4x50 ostacoli Youth Valentina Pasquino, Sofia Aceto, Lia Bosticardo e Francesca Pasquino sono seconde in 2’01’’75 alle spalle dei Nuotatori Milanesi. Nella 4x25 manichino Youth Ŕ invece bronzo in 1’36’’29 per le ragazze allenate da Gianni Anselmetti, con l’unico cambio in formazione tra Sofia Aceto e Sara Bellini; primi i Nuotatori Milanesi, seconda la spagnola Cesn Silla. Terza piazza anche per la 4x50 mista con Sara Bellini, Valentina e Francesca Pasquino e Lia Bosticardo, in 1’50’’21 nuovamente dietro a Nuotatori Milanesi e Cesn Silla. Medaglia di bronzo anche per il GS Vigili del Fuoco Salza, nella 4x50 lifesaver mista Youth con Nadia Iacobellis, Alice Picatto, Luca Serano e Lorenzo Giaccone; hanno fermato il cronometro sul 2’14’’65 piazzandosi dietro a Cesn Silla e Nuotatori Milanesi.

 

Da segnalare, infine, le numerose finali raggiunte dagli atleti piemontesi: Davide Petruzzi nei 100 manichino pinne e torpedo e nei 100 manichino pinne, Vittoria Borgnino nei 100 manichino pinne, Luca Serano nei 100 percorso misto e nei 100 manichino pinne e torpedo Youth, i compagni di squadra (e di categoria) Nadia Iacobellis e Lorenzo Giaccone nei 200 ostacoli e nei 50 manichino rispettivamente, Lia Bosticardo e Valentina Pasquino nei 100 manichino pinne e torpedo e nei 50 manichino rispettivamente. Finale anche per Lorenzo Giaccono e Luca Serano nel line throw. I Campionati Europei Interclub proseguiranno da oggi a lunedý con le prove oceaniche.

 

Risultati completi a questo link

 

Foto Diego Montano/Deepbluemedia.eu. Nella foto gli atleti azzurri impegnati nelle gare Interclub e delle nazionali


______________________
Pubblicata il 28/09/2019
Condividi sul tuo