SALVAMENTO AGONISTICO
 
Campionati Italiani di Categoria, i risultati della terza giornata
 
 

Junior, Cadetti e Senior hanno debuttato ai Campionati Italiani di Categoria di nuoto per salvamento con un pomeriggio dedicato alle gare ostacoli. Gli atleti piemontesi hanno conquistato 1 oro, 1 argento e 3 bronzi individuali sui 200; 2 ori, 2 argenti e 3 bronzi a staffetta nella 4x50. Maddalena Daraio (Sa-Fa 2000 Torino) ha trionfato tra le Junior con il tempo di 2’17’’13, aggiudicandosi la gara in volata su Gloria Mazzi (3T Sporting Club, 2’17’’37). La stessa Maddalena Daraio ha aperto la staffetta della Sa-Fa 2000 salita sul gradino più alto del podio nella categoria Junior. Del quartetto torinese hanno fatto parte Giulia Ugona, Aurora Cattin e Vittoria Ormezzano, all’arrivo in 1’58’’88 davanti a Esseci Nuoto (2’00’’66) e Rari Nantes Torino; quest’ultima formata da Giada Barale, Marta Sofia Sandrone, Alice Magrini e Giorgia Bovolenta, terze in 2’01’’30.

 

Anche Veronica Trucco (Polisportiva UISP River Borgaro) ha raccolto una medaglia individuale e una in staffetta, rispettivamente di bronzo e d’oro nella categoria Cadette. Nei 200 ha chiuso al terzo posto in 2’20’’66 alle spalle di Helena Giovanelli (Amici Nuoto Riva, 2’15’’83) e Lucrezia Vitiello (Gym Sportmania Scafati, 2’18’’50). Nella 4x50 ha aperto la gara lanciando le compagne di squadra Francesca Lucia, Giada Laurano e Katia Carbonio, e il River Borgaro ha conquistato il titolo in 2’00’’04 davanti a Nuotatori Milanesi (2’02’’36) e Nuotatori Canavesani; nel quartetto piemontese sul terzo gradino del podio sono salite Lia Bosticardo, Sofia Aceto, Sara Bellini e Valentina Pasquino, con il tempo di 2’04’’29.

 

Nei 200 ostacoli sono andati a podio i due atleti piemontesi già convocati in nazionale assoluta per gli Europei che si terranno a settembre a Riccione. Francesca Cristetti (Rari Nantes Torino) si è piazzata seconda in 2’09’’73, preceduta soltanto da Silvia Meschiari (Fiamme Oro, 2’09’’31). Federico Gilardi (Fiamme Oro/Rari Nantes Torino) ha invece raggiunto la terza posizione in 2’00’’13, dietro a Fabio Lombini (In Sport Rane Rosse, 1’54’’40) e Fabio Pezzotti (Fiamme Oro, 1’57’’27). L’ultima medaglia individuale è di Cristian Barbati (Rari Nantes Torino), bronzo in 2’02’’80 dietro a Leonardo Delli Colli (Fiamme Oro, 2’01’’08) e Edoardo Giuseppe Pirola (Nuotatori Milanesi, 2’02’’60).

 

Nella 4x50 ostacoli hanno completato il medagliere piemontese della terza giornata gli Junior della Sa-Fa 2000 e le Senior di Aquatica Torino e Rari Nantes Torino. Mattia Faccinti, Andrea Vivalda, Hosam Elkhanoufi e Enrico Mancardo, hanno chiuso secondi a un passo dall’oro in 1’45’’63, tra Fritz Dennerlein (1’45’’49) e Rosetana Nuoto (1’48’’40). Cristina Leanza, Silvia Barone, Arianna Schittino e Rossella Fimiani sono invece terze in 1’59’’65, alle spalle di Rane Rosse (1’53’’07) e Fiamme Oro (1’55’’20). Ma per una questione di regolamento legata alla composizione delle staffette le Rane Rosse sono escluse dalla classifica del campionato italiano e il quartetto torinese balza al secondo posto, lasciando spazio sul terzo gradino per podio per la Rari Nantes Torino di Francesca Cristetti, Greta Pezziardi, Sophia Franchetto e Paola Lanzilotti, all’arrivo in 1’59’’81.

 

Risultati completi a questo link

 

Foto LC ZONE Fotografia&Comunicazione


______________________
Pubblicata il 13/07/2019
Condividi sul tuo