SALVAMENTO AGONISTICO
 
Campionati Italiani di Categoria, la chiusura delle gare Esordienti A e Ragazzi
 
 

Si è conclusa in tarda mattinata la sezione dei Campionati Italiani di Categoria di nuoto per salvamento dedicata a Esordienti A e Ragazzi, che nel pomeriggio lasceranno spazio a Junior, Cadetti e Senior. Per quanto riguarda le due categorie più giovani è stata una chiusura ricca di soddisfazioni per il nostro comitato regionale, che ha raccolto 2 ori, 1 argento e 3 bronzi portando così il medagliere complessivo a 7 ori, 6 argenti e 8 bronzi, considerando gare individuali e a staffetta. Questi ottimi risultati, uniti ad altri buoni piazzamenti, si sono riflessi nelle classifiche per società. Tra i Ragazzi la Sa-Fa 2000 Torino è seconda alle spalle dell’In Sport Rane Rosse; quinto è il Centro Nuoto Nichelino, decima la Polisportiva UISP River Borgaro. Sa-Fa 2000 Torino e Centro Nuoto Nichelino si sono poi piazzate rispettivamente sesta e nono tra gli Esordienti A. Da ricordare, inoltre, i due record italiani di categoria messi a segno nella prima giornata.

 

Per quanto riguarda le gare di oggi, nei 100 manichino pinne e torpedo Ragazze è salita sul gradino più alto del podio Elisa Dibellonia, già vincitrice con record italiano di categoria nei 100 ostacoli di mercoledì e oggi all’arrivo in 1’04’’14, non lontana dal personale di 1’03’’76 che rappresenta anche il primato nazionale Ragazze e che Elisa ha nuotato agli Assoluti di fine maggio. Anche tra i maschi è arrivata una bella - doppia - medaglia; Nicolò Muccione (Libertas Nuoto Rivoli) e Davide Vivalda (Sa-Fa 2000 Torino) hanno fermato il cronometro sull’1’00’’64, terzi pari merito alle spalle di Alessandro Bassani (3T Sporting Club, 58’’68) e Riccardo Berto (Sporting Club Noale, 59’’86).

 

A chiudere il programma della mattinata sono state le 4x25 manichino. La Sa-Fa 2000 si è imposta tra le Ragazze con Vittoria Arru, Chiara Mancini, Sara Servadio e Sara Pilloni, che hanno nuotato in 1’38’’24 davanti a Nuotatori Milanesi (1’41’’33) e Maiella Nuoto (1’42’’00). In campo maschile la Sa-Fa 2000 si è aggiudicata l’argento con Lorenzo Mancardo, Andrea Franchini, Gionata Lanfranco e Davide Vivalda e con il tempo di 1’23’’89 ha preceduto la Polisportiva UISP River Borgaro di Alessandro Giovanni Calò, Edoardo Cornelio, Francesco Garino e Pietro Lorenzi, all’arrivo in 1’24’’28. Prima la formazione dell’In Sport Rane Rosse, con il record italiano di categoria di 1’15’’96.

 

Risultati completi a questo link

 

Foto LC ZONE Fotografia&Comunicazione


______________________
Pubblicata il 12/07/2019
Condividi sul tuo