SALVAMENTO AGONISTICO
 
Campionati Italiani di categoria, i risultati della seconda giornata
 
 

Allo Stadio del Nuoto di Roma sono proseguite ieri le gare dei Campionati Italiani di categoria di nuoto per salvamento dedicate a Esordienti A e Ragazzi e anche nella seconda giornata i giovani atleti di Piemonte e Valle d’Aosta hanno conquistato un buon numero di medaglie. Il programma si Ŕ aperto con le gare manichino pinne, 50 metri per gli Esordienti e 100 per i Ragazzi. In quest’ultima categoria si Ŕ piazzato terzo Gionata Lanfranco (Sa-Fa 2000 Torino), in 56’’05 alle spalle di Mattia D’Ippolito (In Sport Rane Rosse, 54’’29) e Giacomo Salvadego (Sporting Club Noale, 54’’42). Spazio quindi alla 4x50 mista, che tra gli Esordienti A ha visto il successo della Sa-Fa 2000 Torino con Riccardo Piccioni, Tommaso Chiad˛ Viret, Andrea Ormezzano, Alex Oebels. 1’56’’92 il crono del quartetto torinese, giunto davanti a Nuotatori Milanesi (1’57’’60) e Centro Nuoto Nichelino (Peera Wit Tomatis, Mattia Sarra, Lorenzo Davide Ferraro, Alessio Di Luccio, 1’57’’81). Tra le Ragazze, dopo il record italiano di categorie stabilito ieri nella staffetta ostacoli, Ŕ tornata sul podio la formazione del Centro Nuoto Nichelino composta da Gaia Cappelli, Francesca Iuorio, Giorgia Rizzo, Elisa Dibellonia), che questa volta si Ŕ dovuta accontentare del secondo posto in 1’49’’79, a soli 10 centesimi dal Padova Nuoto (1’49’’69) e davanti alle Rane Rosse 1’51’’46.

 

Nei 100 percorso misto Ragazzi il nostro comitato regionale ha raccolto una medaglia per colore. D’oro Ŕ quella di Gaia Cappelli, nuova campionessa italiana di categoria con il tempo di 1’19’’80. D’argento e di bronzo sono invece quelle di Lorenzo Mancardo (Sa-Fa 2000 Torino, 1’08’’29) e Giacomo Baiardi (Aquarium Novi Ligure, 1’10’’08), giunti dietro a Simone Locchi (Rane Rosse, 1’06’’18 nuovo record italiano). Le ultime due medaglie di giornata sono arrivate nei 50 manichino Esordienti A e nei 200 super lifesaver Ragazze. Tommaso Chiad˛ Viret (Sa-Fa 2000) ha vinto l’argento in 40’’38 alle spalle di Pasquale Ragosto (Gym Sportmania Scafati, 39’’41), mentre Gaia Cappelli si Ŕ aggiudicata il bronzo in 2’44’’20 dietro a Giulia Di Fazio (Nuotatori Milanesi, 2’34’’11 nuovo record italiano) e Alice Zecchinato (Padova Nuoto, 2’40’’83). Come accaduto ieri alcuni atleti e staffette piemontesi hanno raggiunto piazzamenti a ridosso della zona medaglie. Oggi si conclude il programma di Esordienti A e Ragazzi e iniziano i Tricolori per Junior, Cadetti e Senior.

 

Risultati completi a questo link

 

Foto LC ZONE Fotografia&Comunicazione


______________________
Pubblicata il 12/07/2019
Condividi sul tuo