NUOTO
 
Criteria Nazionali Giovanili, prime medaglie per il Piemonte a Riccione
 
 

Si sono aperti stamattina allo Stadio del Nuoto di Riccione i Criteria Nazionali Giovanili, appuntamento clou della stagione in vasca corta dedicato alle categorie Ragazzi, Junior e Cadetti. Subito protagoniste le nuotatrici piemontesi - impegnate nei primi tre giorni della manifestazione prima di lasciar posto alle gare maschili - oggi capaci di raccogliere 12 medaglie divise in 4 ori, 6 argenti e 2 bronzi. La prima medaglia piemontese della giornata e dei Criteria 2019 arrivata nei 50 dorso Junior classe 2003 grazie ad Anita Gastaldi, atleta del CSR Granda allenata da Fabrizio Clary, prima in 28’’15 a soli venti centesimi dal personale che due settimane fa gli ha consegnato il titolo regionale di categoria. Nella stessa gara si piazzata quarta Martina Biasioli (OASI Laura Vicuna), con il tempo di 28’’81, mentre Fabiana Barcia (Centro Nuoto Torino) settima in 29’’19. Settima tra le Cadette, invece, Francesca Pasquino (Nuotatori Canavesani), in 28’’20.

 

Anche nella seconda gara della giornata - i 100 rana - il nostro Comitato Regionale ha raccolto una medaglia. Giada Gorlier (Rari Nantes Torino) salita sul terzo gradino del podio Ragazze 2005 chiudendo la prova con il record personale 1’10’’31 e migliorando di quasi mezzo secondo il precedente stabilito agli ultimi Campionati Regionali. Ai primi due posti Benedetta Pilato (Fimco Sport, 1’07’’72), con il record dei campionati, e Matilde Biagiotti (Florentia Nuoto Club, 1’09’’22). Quarta e ottava, rispettivamente tra le Junior 2004 e le Ragazze 2006, Angelica Ferrara e Eleonora Marra (RNT), in 1’11’’07 e 1’13’’90.

 

Nell’ultima gara individuale della mattinata si sono tuffate le velociste dei 50 stile libero. Tra le Cadette ha conquistato l’argento Emma Virginia Menicucci, seconda alle spalle di Alessandra Mari Fulcis (Team Veneto, 25’’08). L’azzurrina tesserata per la Sisport Spa, al primo anno di categoria, ha chiuso in 25’’32, migliorando un primato personale che resisteva da oltre due anni. Seconda posizione anche per la gi citata Giada Gorlier (RNT, Ragazze 2005), che ha fermato il cronometro sul tempo di 26’’27 dietro a Marina Cacciapuoti (Olimpic Nuoto Napoli, 25’’91). Quinta nella stessa categoria Ludovica Pavia (VO2 Nuoto Torino), in 26’’53, mentre tra le Junior 2003 sono nona e decima rispettivamente Carola Valle (Dynamic Sport) e Iris Pontarollo (CNT), in 26’’11 e 26’’19.

 

Spazio quindi alle 4x200 stile libero, dove la medaglia per il Piemonte arrivata grazie alla formazione Ragazze della Rari Nantes Torino (Giada Gorlier, Giorgia Regruto Tomalino, Federica Ghisla, Dea Kadiu), seconda in 8’24’'23 alle spalle della Leosport (8’20’’41). Tra i piazzamenti da segnalare il sesto, settimo e ottavo posto Cadette di Dynamic Sport (8’17’'35), Rari Nantes (8’17’'82) e Centro Nuoto Torino (8’18’’75), il quarto posto Junior della Rari Nantes Torino (8’21’’53 a 19 centesimi dal podio) e l’ottavo Ragazze del Centro Nuoto Nichelino (8’41’’91).

 

Al pomeriggio il programma ripartito con i 200 farfalla e con la splendida doppietta oro-argento firmata da Helena Biasibetti e Cristina Caruso nella categorie Cadette. L’azzurrina della Dynamic Sport allenata da Donato Nizzia ha vinto in 2’10’’05 e abbassato di un secondo il record personale stabilito ai Criteria della passata stagione. Primato personale anche per Cristina, portacolori del CSR Granda, all’arrivo in 2’10’’73, quasi due secondi meglio rispetto a quanto nuotato agli Assoluti dello scorso dicembre, proprio a Riccione. Per entrambe una bella medaglia, al primo anno da Cadette. Bronzo invece per Beatrice Demasi (Rari Nantes Torino) tra le Junior classe 2004, con il personale di 2’14’’12 alle spalle di Sofia Sartori (Leosport, 2’10’’04) e Angelica Cappelletto (Nord/Est H2O, 2’13’’71). Nella stessa gara ottava la compagna di squadra Giulia Teresa Lasorsa, in 2’18’’28.

 

Nei 200 misti Anita Gastaldi (CSR Granda, Junior 2003) ha firmato la doppietta di giornata, conquistando la seconda medaglia d’oro in 2’11’’98 con quasi quattro secondi di margine su Martina Ratti (Gestisport Coop). L’allieva di Fabrizio Clary ha stracciato il precedente record personale, ottenuto nell’autunno scorso, tornando sul gradino pi alto del podio a poche ore di distanza dal successo nei 50 dorso. Con lei tornata a medaglia (la terza di giornata) anche Giada Gorlier (RNT, Ragazze 2005), prima con il personale di 2’15’’80. Tra le Cadette si piazzata seconda Ginevra Molino (Rari Nantes Torino), dietro la bolognese della nazionale giovanile Costanza Cocconcelli (Nuoto Club Azzurra 91, 2’11’’63). 2’13’’29 il suo tempo, oltre due secondi al di sotto del precedente record personale stabilito ai Criteria del 2017. Nella stessa prova ottava e decima piazza per le compagne di squadra Giulia Carofalo e Giulia Quar, in 2’16’’29 e 2’17’’80. Ottava anche Angelica Ferrara (RNT, Junior 2004), in 2’19’’25.

 

    

A chiudere il programma della prima giornata dei Criteria Nazionali Giovanili sono stati i 400 stile libero, dove la medaglia piemontese andata a Giulia Vetrano (Centro Nuoto Nichelino), argento tra le Ragazze classe 2005 con il personale di 4’18’’67 dietro a Lucia Scartozzoni (Leosport, 4’13’’79). Da segnalare l’ottavo posto di Cristina Caruso (CSR, Cadette) in 4’15’’76; la nona e decima posizione di Letizia Bonfanti (RNT) e Greta Bonada (CSR Granda) tra le Junior 2003, in 4’18’’93 e 4’19’’24.

 

 

    Risultati completi a questo link


______________________
Pubblicata il 15/03/2019
Condividi sul tuo