NUOTO
 
Assoluti, l'ultimo turno di gare a Riccione
 
 

Si sono conclusi allo Stadio del Nuoto di Riccione i Campionati Italiani Open, con un ultimo turno di gare nel quale i nuotatori piemontesi hanno raccolto altri buoni piazzamenti dopo le cinque medaglie dei precedenti tre turni. Nei 200 farfalla ha chiuso a soli tre centesimi dal podio Aurora Petronio (Fiamme Gialle/Rari Nantes Torino), che ha chiuso in 2'09"30 e sfiorato una grande rimonta su Stefania Pirozzi (Fiamme Oro/CC Napoli, 2'09"27). Oro e argento sono andati rispettivamente alle altre azzurre Alessia Polieri (Fiamme Gialle/Imolanuoto) e Ilaria Bianchi (Nuoto Club Azzurra 91). Nella stessa gara si Ŕ piazzata sesta Helena Biasibetti, azzurrina agli Eurojunior dell'estate scorsa, vincitrice della seconda serie in 2'11"31, a pochi decimi dal personale. Nono posto per Cristina Caruso (CSR Granda) in 2'12"69, record personale di circa un secondo e mezzo. Dopo il titolo conquistato stamattina nei 400 misti Ŕ tornata in acqua Luisa Trombetti (Fiamme Oro/Rari Nantes Torino), sesta nei 100 misti con il personale di 1'02"68 e settima nei 200 rana in 2'28"16. Ottavo nei 50 stile libero Alessandro Miressi (Fiamme Oro/Centro Nuoto Torino), che dopo l'argento di ieri nei 100 ha concluso le due vasche in 21'95. Ottavo anche il compagno di squadra Emanuel Fava nei 200 misti, conclusi in 1'58"34. Lo stesso Emanuel Fava ha lanciato la 4x50 mista del Centro Nuoto Torino, completata da Stefano Saladini, Simone Ponzio e Matteo Senor e decima all'arrivo in 1'39''01.

 

Tutti i risultati e le classifiche per societÓ a questo link

 

Foto Rari Nantes Torino


______________________
Pubblicata il 01/12/2018
Condividi sul tuo