NUOTO
 
Trofeo Nico Sapio, Erica Musso vola ai Mondiali
 
 

Splendida prestazione di Erica Musso nella prima giornata del Trofeo Nico Sapio, 45esima edizione dell'importante manifestazione in vasca corta in programma fino a domenica alla piscina Sciorba di Genova, prova di qualificazione ai Mondiali di Hangzhou (11-16 dicembre). Proprio a proposito dell'evento iridato, Erica Musso ha nuotato i 400 stile libero in 4'00''44, oltre due secondi al di sotto del tempo limite di qualificazione ai Mondiali. L'aria di casa ha portato bene a Erica, 24enne genovese e tesserata per le Fiamme Oro ma da inizio stagione trasferitasi all'Aquatica Torino per i propri allenamenti, al seguito del suo tecnico Maurizio Divano. Nella gara di oggi ha stabilito il record personale di quasi un secondo (precedente 4'01''39) e si è confermata al terzo posto tra le performer italiane di specialità di tutti i tempi, alle spalle di Federica Pellegrini e Alessia Filippi. Sul podio ha preceduto la pluricampionessa europea Simona Quadarella (Fiamme Rosse/CC Aniene, 4'02''86). “Sono tornata su livelli importanti – ha commentato in un'intervista alla FIN – ho avuto qualche difficoltà ma adesso è tutto passato e sono felice di aver strappato la qualificazione ai campionati del mondo. Dedico la vittoria a mio fratello che ha fatto un gran tifo dalla tribuna”.

   

 

Diversi nuotatori piemontesi hanno brillato nella prima giornata del Trofeo Nico Sapio. Dopo i 400 stile libero si sono tuffati i velocisti del dorso e Emanuel Fava (Centro Nuoto Torino) ha chiuso al terzo posto in 24''78 alle spalle di Simone Sabbioni (23''99) e Michele Lamberti (24''66). Quarto posto per il compagno di squadra Simone Ponzio (25''25, record personale). Altra medaglia di bronzo per il Centro Nuoto Torino quella conquistata da Matteo Senor nei 200 stile libero. Il 22enne ha chiuso in 1'45''81 dietro Matteo Ciampi (1'44''20, record della manifestazione) e Marco De Tullio (1'45''29).

 

Due podi assoluti per il Piemonte anche a livello femminile. Aurora Petronio (Fiamme Gialle/Rari Nantes Torino) ha vinto l'argento nei 200 farfalla in 2'09''50, seconda soltanto ad Alessia Polieri (2'07''00). Quarta nella stessa gara Cristina Caruso (CSR Granda, 2'14''82). Terza nei 400 misti Luisa Trombetti (Fiamme Oro/Rari Nantes Torino), in 4'35''96 dietro a Ilaria Cusinato (4'29''41, record della manifestazione) e ad Alessia Polieri (4'35''66).

 

Tra gli Junior bella medaglia d'oro per Carola Valle (Dynamic Sport), che si è imposta nei 100 stile libero in 56''45 con buon margine sulle più dirette avversarie. Sul gradino più alto del podio anche il compagno di squadra Gabriele Rizzo, il più veloce nei 100 rana con il record personale di 1'01''43; Gabriele ha vinto in volata su Emiliano Tomasi (Rari Nantes Torino), anch'egli autore del personale in 1'01''48. Terzo, infine, Gabriele Mancini (Centro Nuoto Torino) nei 200 misti, in 2'04''10 ex-aequo con Andrea Filadelli; davanti a loro gli israeliani Gal Cohen Groumi (2'01''01) e Ron Polonsky (2'04''00). Gabriele ha migliorato di quasi tre secondi il precedente primato personale.

 

Tornando agli Assoluti è da segnalare il quarto posto di Alessandro Fusco (Swimming Club Alessandria) nei 100 rana con il personale di 59''18. Sesto posto con record personale per la compagna di nazionale giovanile Helena Biasibetti (Dynamic Sport), nei 50 farfalla in 27''12. Sesta posizione anche per Ginevra Molino (Rari Nantes Torino) nei 400 misti (4'48''44) e per Tommasio Gallesio (CSR Granda) nei 1500 (15'55''04). Ottavi Simone Ponzio e Francesca Fresia (Centro Nuoto Torino), rispettivamente nei 200 dorso (2'02''40) e nei 100 dorso (1'01''64). Tra gli Junior quarta posizione per Gabriele Mancini nei 100 rana (1'03''07, personale).

 

   Risultati complti a questo link

 

Foto Andrea Masini/deepbluemedia.eu


______________________
Pubblicata il 09/11/2018
Condividi sul tuo