NUOTO
 
Europei, Alessandro Miressi argento con la 4x100 stile libero. Prestazione super del torinese
 
 

Al termine della prima giornata dei Campionati Europei di nuoto è arrivata una splendida medaglia per la 4x100 stile libero maschile dell'Italia. Al Tollcross International Swimming Centre di Glasgow Luca Dotto (48''63), Ivano Vendrame (48''73), Lorenzo Zazzeri (48''55) e Alessandro Miressi (46''99) hanno vinto l'argento in 3'12''90, alle spalle della Russia (3'12''23) e davanti alla Polonia (3'14''20). Tutti gli azzurri hanno nuotato più forte rispetto alla qualifica della mattinata, conclusa con il miglior tempo assoluto. Alessandro Miressi, 19enne di Fiamme Oro e Centro Nuoto Torino, ha messo il punto esclamativo sulla prestazione del quartetto azzurro, con la miglior frazione tra tutti gli atleti in gara e con un tempo che – sotto i 47 secondi, sebbene lanciato – lo pone nell'elite mondiale della gara regina. Ha cambiato al quarto posto alle spalle di Russia, Polonia e Ungheria, nella vasca di andata ha recuperato la seconda posizione e nei secondi 50 metri ha avvicinato anche la testa della gara. Mai Alessandro aveva nuotato così forte, ma con il 47''18 (anche quello lanciato) nella 4x100 dei Giochi del Mediterraneo di fine giugno aveva dimostrato di essere in crescita e in un ottimo stato di forma. Domattina tornerà in acqua per le qualifiche della gara individuale dei 100 stile libero; le affronterà con l'obiettivo di assicurarsi un posto nella semifinale del pomeriggio, ma vista la prestazione odierna potrà ambire alla finale di domenica e anche a qualcosa in più.

 

Resoconto delle finali di oggi sul sito della FIN

 

La qualifica della 4x100 stile libero

Buon esordio ai Campionati Europei di nuoto per Alessandro Miressi, l'atleta piemontese convocato nella nazionale italiana impegnata nella rassegna continentale di Glasgow. Il 19enne di Fiamme Oro e Centro Nuoto Torino ha nuotato l'ultima frazione della 4x100 stile libero, impegnata nelle qualifiche e approdata alla finale di oggi pomeriggio (ore 18.10 locali - 19.10 italiane) con il miglior tempo (3'15"29). Hanno composto il quartetto azzurro Luca Dotto (48"88), Ivano Vendrame (49"16), Lorenzo Zazzeri (48"59) e Alessandro Miressi (48"66). L'Italia ha nuotato nella prima delle due batterie e ha toccato davanti a tutti al termine di un lungo testa a testa con Ungheria (3'15''55) e Russia (3'15''77). Ottima, in questo senso, la prestazione di Alessandro, che ha cambiato in seconda posizione e che, con una frazione solida e nuotata con apparente semplicità, ha portato la formazione azzurra al primo posto. “Abbiamo fatto il nostro” ha commentato Luca Dotto, “qualificarsi con il primo tempo è ottimo perché avremo la corsia centrale e meno onde. La finale sarà comunque difficile; Russia e Ungheria partiranno avanti sulla carta, ma noi ce la giocheremo fino all'ultimo centimetro”. Nella seconda batteria si è invece imposta la Polonia, con il secondo tempo complessivo di 3'15''45. Nella finale, ultima prova del programma di oggi, saranno quindi in gara Italia, con ambizioni di medaglia, Polonia, Ungheria, Russia, Serbia, Paesi Bassi, Germania e Grecia. Prime delle escluse Francia e Gran Bretagna.

 

Risultati completi a questo link

 

Il resconto della prima mattinata di gare agli Europei sul sito della FIN

 

Foto Andrea Staccioli/deepbluemedia.eu


______________________
Pubblicata il 03/08/2018
Condividi sul tuo