SALVAMENTO AGONISTICO
 
Campionato Italiano di Categoria, 9 medaglie e altri 2 record italiani per gli atleti piemontesi
 
 

Quattro ori, i record italiani di categoria della 4x50 mista della Sa-Fa 2000 Torino e di Elisa Dibellonia (Centro Nuoto Nichelino) nei 200 super lifesaver e nove medaglie complessive. Il Piemonte scintillante al Campionato Italiano Estivo di Categoria di nuoto per salvamento in corso allo Stadio del Nuoto di Roma. Oggi caduto un altro record italiano Ragazze di staffetta e a stabilirlo stata nuovamente una formazione piemontese. La Sa-Fa 2000 Torino ha conquistato in mattinata il titolo della 4x50 mista in 1'48''67, abbassando di quasi tre secondi il precedente primato nazionale, appartenente ai Nuotatori Modenesi (1'51''31) e stabilito nella stessa vasca di Roma nel 2015. Ottima prova per Chiara Mancini, Sara Pilloni, Vittoria Ormezzano e Cristina Mancini, allenate da Giorgio Cecchi e Chiara Giacone e salite sul gradino pi alto del podio davanti alle formazioni di Centro Nuoto Nichelino e In Sport Rane Rosse. Dopo il record italiano di categoria nella 4x50 ostacoli di ieri Giorgia Rizzo, Gaia Cappelli, Giulia Vetrano e Elisa Dibellonia si sono aggiudicate una nuova medaglia, questa volta d'argento, fermando il cronometro sull'1'50''33 (anche loro sotto il precedente record italiano).

 

Oltre alle due medaglie a staffetta i nuotatori piemontesi hanno raccolto parecchio anche a livello individuale: 3 ori, 1 argento e 3 bronzi, tutti nella categoria Ragazzi/e. Nel pomeriggio Elisa Dibellonia si laureata campionessa italiana dei 200 super lifesaver, vincendo la gara in 2'37''91 e migliorando il record italiano che gi le apparteneva (2'40''10), stabilito ai Categoria Invernali a Riccione. Nei 100 manichino pinne ha brillato Davide Vivalda (Sa-Fa 2000 Torino), sul gradino pi alto del podio con l'ottimo tempo di 49''95, davanti a Gabriele Tancioni (Accademia di Salvamento, 50''65) e Mario Boccia (Playoff, 51''40). Nei 50 manichino si invece aggiudicato il titolo italiano il compagno di squadra Mattia Faccinti (Sa-Fa 2000), con il tempo di 33''31 ex-aequo con Alessandro Rui De Castro (Sottosopra Brindisi); terzo Riccardo Berto (Sporting Club Noale, 33''94).

 

Due ragazze piemontesi sono andate a medaglia nei 50 manichino. Si tratta di Gaia Cappelli (Centro Nuoto Nichelino) e Valentina Pasquino (Nuotatori Canavesani), all'arrivo rispettivamente in 39''89 e 40''09 alle spalle di Beatrice Pellegrini (Amici Nuoto Riva), prima in 38''49. Le altre medaglie di bronzo di giornata sono di Vittoria Ormezzano (Sa-Fa 2000), terza nei 100 manichino pinne dietro a Eleonora Zampolini (In Sport Rane Rosse, 59''39) e Gioia Mazzi (Accademia di Salvamento, 1'00''17), e di Gaia Cappelli, terza in 2'44''45 alle spalle di Gioia Mazzi (2'40''40) nei 200 super lifesaver vinti dalla compagna di squadra Elisa Dibellonia.

 

Risultati completi a questo link


______________________
Pubblicata il 12/07/2018
Condividi sul tuo